subsfactory.it

SERIE => ALTRE SERIE => SERIE U.K. => Topic aperto da: Spigui - Domenica 04 Maggio 2014 16:03 16

Titolo: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Domenica 04 Maggio 2014 16:03 16
(http://www.subsfactory.it/wp-content/uploads/2014/12/TheCrimsonField.jpg)

The Crimson Field
Serie di 6 episodi in onda in Gran Bretagna su BBC One.


Prima Guerra Mondiale.
Ospedale da campo britannico sulla costa francese.
Qui si incrociano le vite di una squadra di medici, infermiere specializzate e infermiere volontarie che lavorano insieme per curare corpi e anime di soldati rimasti feriti in combattimento.
Tutto inizia quando Kitty Trevelyan (Oona Chaplin, Talisa di Game of Thrones) si unisce a Flora Marshall (Alice St. Clair) e Rosalie Berwick (Marianne Oldham) come volontaria in uno degli ospedali da guerra più affollati nella Francia del Nord.
Scopriremo vite, passati, personaggi, e avremo uno spaccato doloroso e veritiero dell'epoca, avremo un esempio di cosa significhi aver vissuto un evento così tragico come la guerra.
Anche in memoria di nonni, bisnonni o parenti lontani (e non) che ne hanno preso parte.


Trailer:
The Crimson Field: Trailer - BBC One (http://www.youtube.com/watch?v=XaUGZD2nrRY#ws)


Venite in Francia con noi?
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Domenica 04 Maggio 2014 16:31 16
io ci sono!
grazie 1000  :15

p.s: è una miniserie oppure ci potrebbe essere un seguito?
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Domenica 04 Maggio 2014 16:33 16
io ci sono!
grazie 1000  :15

Avete visto che, alla fine, era già in lavorazione?  :96

Ma non ve l'abbiamo detto, volevamo farvi la sorpresa.
:31
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Virginia - Domenica 04 Maggio 2014 17:32 17
La serie sembra davvero promettente.

I personaggi sono perfettamente delineati, ma non si eccede mai nel monocolore e si lascia lo spettatore con la curiosità di conoscerli meglio.
Le atmosfere son malinconiche ma non eccedono nella drammaticità, anzi, molto spesso le situazioni sono tragicomiche, se non addirittura comiche.
Il tutto condito con una serie di dilemmi etici ed eventi incalzanti.

Insomma, chi si aspetta nient'altro che il solito drammone strappalacrime sembra destinato a restare deluso.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Domenica 04 Maggio 2014 19:49 19
che regalo! Grazie!
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Domenica 04 Maggio 2014 19:54 19
io ci sono!
grazie 1000  :15

Avete visto che, alla fine, era già in lavorazione?  :96

Ma non ve l'abbiamo detto, volevamo farvi la sorpresa.
:31
beh,che siete i migliori ve l'ho già detto,ma forse vale la pena ripetersi  :97
purtroppo i miei impegni non mi hanno permesso di guardare il primo episodio quindi senza indugiare ancora mi ci fiondo subito
a dopo per le prime impressioni  :41
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Domenica 04 Maggio 2014 20:04 20
Grazie :-)
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: CN - Lunedì 05 Maggio 2014 11:58 11
evviva!  :37 :37 :37
grazie siete i migliori!!  :15 :15 :15 :15

Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: 10_piccoli_indiani - Lunedì 05 Maggio 2014 13:20 13
vista  la prima, che...l'infermiera anziana
ma Oona Chaplin ha fatto voto di interpretare sempre l'infermiera di guerra?
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Lunedì 05 Maggio 2014 19:06 19
visto la prima puntata:molto carina ma mi aspettavo qualcosina di più...
probabilmente mi serve un pò di tempo per affezzionarmi ai personaggi e alla storyline,non è stato "un colpo di fulmine" ma non è detto che alla lunga magari ci possa essere il rovescio della medaglia  :96
situazioni comiche o tragicomiche io non ne ho notate -non che ne volessi vedere in questa serie- ma se si intendeva dire che nonostante l'ambientazione ci sia -giustamente- il tempo per qualche sorriso allora sono d'accordo
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Martedì 06 Maggio 2014 04:28 04
Io mi aspettavo "il solito drammone strappalacrime" e non sono rimasta per nulla delusa.
Che dire? E' proprio il mio genere. Non ho riso neppure una volta.
Forse un mezzo sorriso, lo ammetto..quando ho visto arrivare la moto e chi la guidava.
E' già il mio mito quella donna.
Per il resto, che dire? Ho già pronti i fazzoletti!
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 06 Maggio 2014 08:13 08
A me è piaciuta, da già dopo la sigla, a differenza di un'altra fatta di recente che, seppur british...  patpat
Mi piacciono un po' tutti i personaggi, tranne la str###a di Margaret.  :-[
Spero le cada un missile in testa.
Solo a lei, ovvio.

Prentiss  :97
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Martedì 06 Maggio 2014 13:10 13
Io mi sono subito innamorata dell'infermiera motorizzata! Che ho stentato per un attimo a riconoscere, ma erano anche le tre del mattino, poi..... Rachel Bailey!
Posso dire una cosa? la dico: a me Oona Chaplin non sembra poi sta gran bellezza. Soprattutto non l'avrebbero considerata tale in quell'epoca, secondo me.
Margaret è la fetente che si è imboscata sia il bigliettino della licenza sia la torta, vero?
Spigui sono curiosa! Mi diresti che serie british non ti è piaciuta?
Magari una mezza idea me la sono fatta....vorrei capire se è la stessa che non ha entusiasmato me.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 06 Maggio 2014 13:21 13
Licia, era New Worlds. Proprio ->  :27

Comunque, io amo Oona Chaplin, non so che farci  :97

Sì, Margaret è quella cretina della torta e del bigliettino.  :3
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Martedì 06 Maggio 2014 14:43 14
New World! Abbandonata alla prima puntata. Mai successo prima con una serie british.
Come diceva un vecchio film: nessuno è perfetto.
Tornando a Oona: anche a me piace, ha un viso interessante, solo non lo definirei bello.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 06 Maggio 2014 16:56 16
Mi affascina molto, quella ragazza.
Non so, sarà l'espressione. :)
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Martedì 06 Maggio 2014 17:37 17
de gustibus....
fermo restando che the crimson mi piace e che continuerò a seguirla ho preferito di gran lunga new worlds che considero un piccolo capolavoro
 :41
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 06 Maggio 2014 18:22 18
Sì, de gustibus, appunto.  asd

Non oso definire "capolavoro" The Crimson Field, ma tra TCF e NW, scusami, ma sono due livelli totalmente diversi.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Martedì 06 Maggio 2014 19:27 19
Soprattutto non possiamo dopo una sola puntata.
Birdsong forse lo definirei un capolavoro.
North and south o Jane Eyre. Non è questione solo di gusti ma di valore effettivo.
Regia, sceneggiatura,  costumi e recitazione per cominciare.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Martedì 06 Maggio 2014 22:29 22
Sì, de gustibus, appunto.  asd

Non oso definire "capolavoro" The Crimson Field, ma tra TCF e NW, scusami, ma sono due livelli totalmente diversi.

concordo assolutamente,probabilmente -anzi,sicuramente- non siamo affatto d'accordo su quale sia -tra le due nominate- quella più meritevole  :10
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Giovedì 08 Maggio 2014 13:20 13
Sull'argomento prima guerra mondiale, oltre a Birdsong, una ottima miniserie è stata The Village.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Domenica 11 Maggio 2014 16:15 16
Online i sottotitoli del secondo episodio. :31
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Lunedì 12 Maggio 2014 22:30 22
Bellissimo, commovente. Direi perfino migliore del primo episodio. Bellissima la figura dell'ufficiale che ha perso le gambe e molto realistica quella della moglie che rimane sconvolta da tanto orrore. Chi di noi, onestamente, non lo sarebbe?
Quando lui le parla dei topi che si cibano dei cadaveri dei soldati mi sono chiesta come un essere umano possa passare attraverso certe esperienze e non perdere il senno. Eppure al di sopra della morte, della sporcizia, del sangue sopravvivono sentimenti di grande valore. Rispetto, onore, amicizia, lealtà.
La guerra sembra essere, in certi momenti, solo lo strumento che ci permette di vedere più chiaramente nel cuore di questi uomini e queste donne. Che li spoglia dalle convenzioni della vita civile e li costringere a dimostrare il loro reale valore.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 13 Maggio 2014 08:41 08
Bellissimo, commovente. Direi perfino migliore del primo episodio. Bellissima la figura dell'ufficiale che ha perso le gambe e molto realistica quella della moglie che rimane sconvolta da tanto orrore. Chi di noi, onestamente, non lo sarebbe?
Quando lui le parla dei topi che si cibano dei cadaveri dei soldati mi sono chiesta come un essere umano possa passare attraverso certe esperienze e non perdere il senno. Eppure al di sopra della morte, della sporcizia, del sangue sopravvivono sentimenti di grande valore. Rispetto, onore, amicizia, lealtà.
La guerra sembra essere, in certi momenti, solo lo strumento che ci permette di vedere più chiaramente nel cuore di questi uomini e queste donne. Che li spoglia dalle convenzioni della vita civile e li costringere a dimostrare il loro reale valore.

Io me lo chiedo... e so che non è così per tutti. C'è chi non ce la fa a riprendersi.

Il fratello di mio nonno è tornato a piedi dalla Germania, mangiando solo fagioli.
E io l'ho conosciuto che ero piccola, viveva in casa.
Era purtroppo noto per essere un po' "sciroccato"; non in senso cattivo, ma aveva un giorno "sì" in cui era tutto simpatico e abbastanza "normale", e un giorno "no" in cui si sedeva in salotto e fissava il nulla, e non parlava.
E guai a parlargli.
Dubito altamente che fosse così anche prima di partire per la guerra.

Quindi, vedendo questa serie, mi viene il magone a ripensare a quelli mai tornati, ma anche a quelli rimasti "scheggiati" come lui.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Martedì 13 Maggio 2014 22:44 22
Visti i primi due episodi. La serie non è male anche se per ora non mi appassiona troppo.

C'è la denuncia della guerra, anche se almeno al momento non appare forte come ad esempio in altre opere sulla grande guerra.

La sottotrama più credibile e riuscita è quella della nobildonna che raggiunge il marito ferito al fronte, e si ritrova a fronteggiare un mondo d'orrore così diverso da quello algido e/o frivolo dell'aristocrazia inglese. Una cosa simile era già stata raccontata in Parade's End. La prima guerra mondiale in questo senso rappresenta davvero la fine di un'epoca: dalla guerra cavalleresca non esiste più e mentre gli uomini si fanno massacrare a migliaia in assalti insensati e inutili contro le trincee nemiche, le donne devono mettere in discussione sè stesse, le convenzioni e il loro ruolo sociale.

Per il resto, capoinfermiera "mancata" è il classico personaggio odioso e intrigrante da feullieton, un po' come il valletto Barrow o Miss O' Brien in Downton Abbey. Speriamo non diventi una macchietta :10
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Martedì 13 Maggio 2014 23:16 23
C'è la denuncia della guerra, anche se almeno al momento non appare forte come ad esempio in altre opere sulla grande guerra.

Forse non è così forte perchè gli occhi sono puntati su queste donne. La guerra è fuori dall'inquadratura. In realtà non la vediamo neppure. Non per il momento ancora. Non credo ci sia l'intenzione di denunciare gli orrori della guerra ma quella di mostrarci come si reagisce a una tale apocalisse. Rimboccandosi le maniche. Lavorando instancabilmente per ore. Oltrepassando i limiti delle convenzioni sociali per arrivare al nocciolo dell'esistenza. Alla pietà.
All'epoca dev'essere stato veramente difficile per delle giovani donne, lasciare un mondo che le aveva protette fino al giorno prima  e ritrovarsi sole, senza comodità, a dover fronteggiare tanto orrore senza perdere la testa.
La grande guerra ha portato via milioni di vite ma ha anche trasformato la società. In pochi anni sono cadute barriere che avrebbero impiegato anni senza la spinta del conflitto. Senza contare che sotto quelle tende nasce la medicina d'urgenza.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Giovedì 15 Maggio 2014 23:07 23
Quello che voglio dire è che ci sono opere (tra le serie inglesi Selfridge e Downton Abbey ) che, anche solo per il contesto, raccontano la grande guerra come qualcosa che comunque tocca(va) affrontare con spirito patriottico.
Altre opere offrono un punto di vista diverso: ad esempio neanche in The Village si vede la guerra ma le figure del maestro pacifista e soprattutto del fratello del protagonista scuotono le coscienze.

Ciò detto, le esperienze delle infermiere al fronte sono comunque tratteggiate con realismo: in effetti per queste donne crsciute nell'Inghilterra Vittoriana doveva essere difficile affrontare improvvisamente la vita nuda e cruda, al di là dell'orrore (es. Semplicemente, avere a che fare con le "parti basse" del corpo maschile) :-).

E in effetti sì, le guerre loro malgrado a volte portano progresso sociale e tecnologico. Speriamo però che il genere umano impari a crescere anche facendone a meno!
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Venerdì 16 Maggio 2014 20:53 20
Io pensavo soprattutto a The Birdsong ma credo che ognuna di queste serie abbia un punto in comune. Quegli uomini partivano con spirito patriottico ma si trovavano di fronte qualcosa che non avrebbero potuto immaginare neppure lontanamente. Oggi abbiamo immagini, documentazioni, testimonianze di numerosi conflitti. Sappiamo quanto spaventose sono.  Che idea avevano quegli uomini della guerra? Quanto erano preparati a quello che andavano incontro?
Crescere facendone a meno? Non credo. Credo però che muti, o meglio si moltiplichi come quel mostro, l'idra a cui ricrescevano due teste quando gliene tagliavi una.
Così abbiamo avuto Guerre mondiali, d'indipendenza, di Secessione, Guerre civili. La Guerra Fredda e le guerre sante, perfino guerre per esportare la democrazia.
E adesso vado a vedere "Il vento che accarezza l'erba" di Ken Loach  con il tanto amato Cillian Murphy di Peaky Blinders....altra storia, altra guerra.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Sabato 17 Maggio 2014 15:55 15
Pronti per voi i sottotitoli del terzo episodio. :31
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Domenica 18 Maggio 2014 23:17 23
Grazie! Incuriosita sono andata a cercare notizie sul metodo sperimentale per salvare la gamba del soldato e, a quanto leggo, fu veramente rivoluzionario. Carrel era un medico francese e Dakin un chimico americano. La soluzione Dakin Carrel era un potente antisettico che permise di salvare molte vite durante la prima guerra mondiale.
Darrel fu medico sul campo e scrisse al nipote alla fine della Guerra: " Ho appena vissuto gli anni più terribili della mia vita, non a causa della guerra, ma perché dovevo vivere in un'atmosfera di incompetenza, vanità, gelosia, che hanno reso i miei sforzi inutili. È anche molto doloroso pensare che era ogni giorno la stessa cosa. Ho fatto quello che volevo fare, ma il successo non mi ha soddisfatto perché i risultati pratici sono stati minimi. Sarei stato in grado di salvare un maggior numero di uomini. Grazie alla medicina francese questo non è stato possibile"
Ebbe il premio Nobel per la medicina.
Direi un bel esempio di come siano aderenti alla realtà queste serie tv.
Molte storie, quasi tutte tristi, se non disperate. Certo il fidanzato tedesco non me lo aspettavo proprio dalla mia infermiera preferita.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Lunedì 19 Maggio 2014 17:56 17
scusate,sono rimasto fermo al primo episodio e volevo continuare con il secondo ma trovo solo i sub della versione normale,cosi come per quanto riguarda la terza puntata,mentre a me servirebbero i sub per la 720p,potreste gentilmente accontentarmi appena possibile?
grazie  :47
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Lunedì 19 Maggio 2014 19:11 19
scusate,sono rimasto fermo al primo episodio e volevo continuare con il secondo ma trovo solo i sub della versione normale,cosi come per quanto riguarda la terza puntata,mentre a me servirebbero i sub per la 720p,potreste gentilmente accontentarmi appena possibile?
grazie  :47

Sei sicuro?
Perché a me risulta che sia il 2 che il 3 abbiano versioni "sorelle"... come ho segnalato quando ho caricato in archivio.

Provo ad informarmi meglio...
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Martedì 20 Maggio 2014 00:15 00
scusate,sono rimasto fermo al primo episodio e volevo continuare con il secondo ma trovo solo i sub della versione normale,cosi come per quanto riguarda la terza puntata,mentre a me servirebbero i sub per la 720p,potreste gentilmente accontentarmi appena possibile?
grazie  :47

Sei sicuro?
Perché a me risulta che sia il 2 che il 3 abbiano versioni "sorelle"... come ho segnalato quando ho caricato in archivio.

Provo ad informarmi meglio...
si,c'è un ritardo nei sub di circa 11 secondi,diciamo che se è costante lo metto a -11000 e me lo posso guardare lo stesso,anche se sarebbe sempre meglio il resynch  :10
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 20 Maggio 2014 14:35 14
Mi dispiace  :79

Ho chiesto aiuto, penso che arriverà a breve, abbi pazienza e perdonami.  :79
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Martedì 20 Maggio 2014 18:36 18
Mi dispiace  :79

Ho chiesto aiuto, penso che arriverà a breve, abbi pazienza e perdonami.  :79
non dirlo nemmeno per scherzo,senza di voi non riuscirei nemmeno a gustarmi una serie tv in inglese,non finirò mai di ringraziarvi  :39
p.s: oltretutto a mio parere la serie sta prendendo quota,il secondo episodio è stupendo
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Mike - Mercoledì 21 Maggio 2014 13:17 13
scusate,sono rimasto fermo al primo episodio e volevo continuare con il secondo ma trovo solo i sub della versione normale,cosi come per quanto riguarda la terza puntata,mentre a me servirebbero i sub per la 720p,potreste gentilmente accontentarmi appena possibile?
grazie  :47

I sub pubblicati coincidono perfettamente con le 720p che si trovano più comunemente in rete :96
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Venerdì 23 Maggio 2014 22:42 22
Io ho visto l'episodio 3 a 720p stasera senza problemi. .
Puntata molto bella, con temi interessanti incluso quello della questione irlandese, che sarebbe scoppiata proprio poco dopo la fine della grande guerra (vedi il bellissimo film di Ken Loach di cui parlava Ms. Licia  :78).
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Sabato 24 Maggio 2014 20:14 20
scusate,sono rimasto fermo al primo episodio e volevo continuare con il secondo ma trovo solo i sub della versione normale,cosi come per quanto riguarda la terza puntata,mentre a me servirebbero i sub per la 720p,potreste gentilmente accontentarmi appena possibile?
grazie  :47

I sub pubblicati coincidono perfettamente con le 720p che si trovano più comunemente in rete :96
non so cosa dirti,visto che era introvabile la release FTP delle altre puntate ho trovato solamente quella FOV che mi dava una differenza di 11 secondi rispetto al sub  :11
cmq sia -come certamente avrai capito- non era affatto mia intenzione creare problemi
grazie per i sub della quarta  :13
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Mike - Sabato 24 Maggio 2014 20:29 20
Nessun problema, figurati :78
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Domenica 25 Maggio 2014 17:00 17
Vista la quarta, per fortuna sono stata preventivamente avvertita dei "primi cinque minuti" da una persona scrupolosa che controlla sempre, altrimenti mi sarei convinta di aver combinato qualche disastro, non sarebbe il primo.
Poi mi sono resa conto che l'avete fatto anche voi. Fantastici.
Per il resto devo dire che mi sono emozionata, commossa e mi sono sentita sorella di queste donne alle prese con le loro pene segrete.
Già è molto difficile affrontare situazione complesse, dolorose a volte senza possibilità di rimedio.
Ma avere un'amica gentile, una spalla su cui piangere, è un grande sollievo in alcuni momenti.
Ci si sente meno soli, meno persi. Invece vedere chi non ha nemmeno la possibilità di piangere apertamente, o chi si deve vergognare solo per il fatto di amare qualcuno, mi ha fatto provare una stretta al cuore. Le ho sentite più vicine.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Domenica 25 Maggio 2014 17:30 17
Vista la quarta, per fortuna sono stata preventivamente avvertita dei "primi cinque minuti" da una persona scrupolosa che controlla sempre, altrimenti mi sarei convinta di aver combinato qualche disastro, non sarebbe il primo.
Poi mi sono resa conto che l'avete fatto anche voi. Fantastici.
:12  :39

Per il resto devo dire che mi sono emozionata, commossa e mi sono sentita sorella di queste donne alle prese con le loro pene segrete.
Già è molto difficile affrontare situazione complesse, dolorose a volte senza possibilità di rimedio.
Ma avere un'amica gentile, una spalla su cui piangere, è un grande sollievo in alcuni momenti.
Ci si sente meno soli, meno persi. Invece vedere chi non ha nemmeno la possibilità di piangere apertamente, o chi si deve vergognare solo per il fatto di amare qualcuno, mi ha fatto provare una stretta al cuore. Le ho sentite più vicine.


Verissimo.
Kitty mi ha stretto il cuore...  :22

E alla Quayle auguro di fare un incontro ravvicinato con una granata.  :30
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Domenica 25 Maggio 2014 23:40 23
devo dire che piano piano -ma neanche tanto,non mi ero innamorato della serie alla prima puntata,ma già dalla seconda...- the crimson field mi sta entrando nel cuore e sta diventando una delle mie preferite di sempre,commovente,toccante,molto ben fatta con attori veramente di livello.
la speranza è che  venga rinnovata per almeno un decennio  :9
P.S: a mio parere gli inglesi riguardo le serie tv -soprattutto di un certo genere- sono inavvicinabili
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Martedì 27 Maggio 2014 20:02 20
la speranza è che  venga rinnovata per almeno un decennio  :9

eh ma possono tirare avanti solo fino all'11 novembre 1918 :-)
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Martedì 27 Maggio 2014 20:30 20
eh ma possono tirare avanti solo fino all'11 novembre 1918 :-)

E perchè mai? Possono raccontarci le loro vite dopo la guerra, come ritornano alla normalità; chi riesce a costruirsi un'esistenza nuova, chi porta i segni del trauma subito.....matrimoni...figli......
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 27 Maggio 2014 21:28 21
eh ma possono tirare avanti solo fino all'11 novembre 1918 :-)

E perchè mai? Possono raccontarci le loro vite dopo la guerra, come ritornano alla normalità; chi riesce a costruirsi un'esistenza nuova, chi porta i segni del trauma subito.....matrimoni...figli......

Licia for sceneggiatrice ufficiale di tutto il british!  :39
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Mercoledì 28 Maggio 2014 12:53 12
E perchè mai? Possono raccontarci le loro vite dopo la guerra, come ritornano alla normalità; chi riesce a costruirsi un'esistenza nuova, chi porta i segni del trauma subito.....matrimoni...figli......

A questo punto direi anche i nipoti, così arriviamo almeno agli ospedali da campo nella guerra delle falklands :-D

A parte gli scherzi, tra gli aspetti che apprezzo delle serie British è che a parte qualche eccezione non ci sono troppe stagioni, e questo secondo me contribuisce a mantere alto il livello delle sceneggiature.
Per me dopo un 3-4 stagioni è meglio una serie nuova, eventualmente di ambientazione simile o al limite una spin off, piuttosto che una eccessiva ripetitività delle situazioni. Ma ovviamente de gustibus non est disputandum ;-)
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Sabato 31 Maggio 2014 17:58 17
la cosa bella è che siamo in tanti ad apprezzare le serie tv ma ognuno ha i suoi parametri,io ad esempio adoro quelle che contano parecchie stagioni,ovviamente se amo la serie in questione come in questo caso vorrei che non finissero mai  :97
stupenda anche la quinta puntata
Spoiler
quando c'è stato l'incontro tra Joan e il marito -o fidanzato- e lui le ha risposto in tedesco "ti amo" mi è quasi venuto un groppo in gola

ho capito -e apprezzato- la battuta riguardo la teorica durata della serie ma in realtà con 4 anni di guerra potrebbero fare centinaia di episodi,a meno che ad ogni puntata non si portino avanti di mesi...
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Sabato 31 Maggio 2014 18:03 18
Infatti: sottotitoli episodio 5 pronti.

 :31
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Domenica 01 Giugno 2014 20:06 20
A questo punto ci  resta una sola puntata e temo che non si concluderanno tutte le storie. Lo temo o lo spero?
Lo spero perchè suggerirebbe l'intenzione di una seconda stagione.
Molto, molto commovente l'incontro.
Nell'episodio si fa riferimento per due volte al fatto che si possa o meno percepire che la persona amata sia viva o morta. E' una cosa che mi ha sempre colpita. Mi sono spesso chiesta, se amiamo così tanto una persona, se si è così uniti, è possibile sentirne la morte? A quanto pare, no.
Ich liebe dich....mhm...
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Paranoid - Sabato 07 Giugno 2014 22:46 22
Che dire?
A me è piaciuta. Ho però come la sensazione che "non ci sia stato tempo" di sviluppare storie e personaggi più di tanto. Cosa che mi dispiace, perché sembravano molto promettenti. Il finale non chiude tutto, ma lascia la libertà allo spettatore di immaginarsi un finale, per ogni singola storia, per ogni personaggio.
E' un punto debole e un punto di forza, insieme, di questa serie dalle tante sfaccettature, con tanti personaggi.
Approfondire le storie dei singoli potrebbe far perdere di vista il contesto, quello della grande guerra, del quale credo che con ogni puntata abbiano voluto farci vedere uno scorcio.
Un eventuale rinnovo: non so se sperarci. Così com'è mi sembra un piccolo gioiellino. Rinnovare per approfondire le storie dei personaggi, temo che me lo farebbe scadere nel melodramma. Ma poi si sa, possono sempre inventarsi qualcosa  :63
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Domenica 08 Giugno 2014 19:33 19
Anche a me è piaciuta. Mi è piaciuto il fatto che, nonostante la storia sicuramente romanzata, si siano ispirati ad episodi realmente accaduti  come la fucilazione della crocerossina o le cure mediche innovative.
La storia d'amore fra il bel ufficiale tedesco e l'infermiera mi ha strappato più di una lacrima. Sono una vecchia signora romantica e la scena in cui riescono a baciarsi mi ha fatto emozionare.
Ho avuto l'impressione che gli sceneggiatori abbiano cercato di concludere più situazioni possibili lasciando però la possibilità di riaprirle con un'eventuale seconda stagione.
Che, non posso negare, mi farebbe piacere.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Domenica 08 Giugno 2014 21:13 21
Ho spulciato un po' la rete in cerca di notizie di eventuale rinnovo.
Stando a ieri, ancora nulla, ma ho scoperto che c'è una gran mobilitazione popolare... moltissimi spettatori hanno chiesto che la BBC commissioni una seconda stagione.
Incrociamo le dita?  :12
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ms2013 - Domenica 08 Giugno 2014 23:11 23
E' come un bellissimo,struggente libro al quale mancano ancora tante pagine,credo -e spero- che il finale non sia stato ancora scritto,indi per cui mi aspetto assolutamente una seconda stagione.
Volendo trovare qualche piccolo difetto a questa stupenda serie chiamerei in causa la sceneggiatura,soprattutto in questa sesta puntata,infatti secondo me
Spoiler
ha poco senso il comportamento della Quayle quando aveva l'occasione di vendicarsi del colonnello che non l'aveva scelta come capo infermiera e in primis il ritorno all'ospedale di campo inglese dell'ufficiale tedesco che non aveva potuto sapere in alcun modo che la sua amata era stata scoperta e condannata.....
Anyway ancora grazie per i subs e per avermi fatto scoprire questa piccola gemma  :47
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Lunedì 09 Giugno 2014 14:21 14
E' come un bellissimo,struggente libro al quale mancano ancora tante pagine,credo -e spero- che il finale non sia stato ancora scritto,indi per cui mi aspetto assolutamente una seconda stagione.
Volendo trovare qualche piccolo difetto a questa stupenda serie chiamerei in causa la sceneggiatura,soprattutto in questa sesta puntata,infatti secondo me
Spoiler
ha poco senso il comportamento della Quayle quando aveva l'occasione di vendicarsi del colonnello che non l'aveva scelta come capo infermiera e in primis il ritorno all'ospedale di campo inglese dell'ufficiale tedesco che non aveva potuto sapere in alcun modo che la sua amata era stata scoperta e condannata.....
Anyway ancora grazie per i subs e per avermi fatto scoprire questa piccola gemma  :47

Sull'ufficiale tedesco direi che l'ha capito da solo. Lei gli dice che l'avrebbe raggiunto e non arriva più.
Per quanto riguarda la Quayle sono rimasta anch'io sorpresa ma credo che il suo vero scopo sia vendicarsi della capo infermiera. Con il suo gesto ha tentato di accaparrarsi la sua fiducia per poi sferrare un bel colpo a sorpresa quando ormai non se lo aspetta. A parte che, secondo me, è una vera psicopatica. Con tutti gli ospedali da campo che ci saranno stati poteva semplicemente andarsene.
Un motivo per cui vorrei la seconda stagione è che vorrei smascherassero il bastardo che fa il mercato nero, complotta con la Quayle e vende pure la moto! Infame!
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Lunedì 16 Giugno 2014 23:49 23
Altre serie purtroppo non rinnovate come The Hour o insperatamente resuscitate come Ripper Street finiscono in modo anche più aperto di questa.

Tutto sommato, il fatto che I due villain principali, il sergente trafficone e l'infermiera psicopatica Quayle, restino in qualche modo "impuniti" è un aspetto realistico della trama. Purtroppo, nel mondo reale (e nelle cronache piccole e grandi della storia) di solito i cattivi la fanno franca!

Si è cercato secondo me di dare un "lieto fine ma non troppo" per chiudere almeno parzialmente tutte le storie dei personaggi in modo plausibile, non eccessivamente zuccheroso da una parte, né troppo crudele dall'altra.
Spoiler
Da qui la scelta dell'infermiera Quayle di non tradire il colonnello da una parte, mostrandosi pronta subito dopo ad altre azioni meschine (come lo spartisi i proventi della vendita della motocicletta

Il rischio di una seconda stagione è che viri troppo sul feuilleton,  concentrandosi sullo sviluppo delle trame amorose (con tanto di gelosia tra i due giovani chirurghi) e/o su una eventuale vendetta della simpatica Quayle.
A me, se devo essere sincero, sono piaciute più le sottotrame dei singoli episodi che non le vicende dei personaggi principali.
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: esetto - Giovedì 26 Giugno 2014 15:48 15
concluso l'altra sera, che dire? ennesimo ottimo prodotto british, ormai temo di ripetermi in tutte le discussioni del forum in cui intervengo  :32 belli i personaggi e le relative storie (anche quelle dei singoli episodi come sottolineato da altri) e, per me, bella anche la fotografia eppoi un sacco di attori amati tra cui la mitica Bailey...
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: blues12 - Venerdì 27 Giugno 2014 16:35 16
concluso l'altra sera, che dire? ennesimo ottimo prodotto british, ormai temo di ripetermi in tutte le discussioni del forum in cui intervengo  :32 belli i personaggi e le relative storie (anche quelle dei singoli episodi come sottolineato da altri) e, per me, bella anche la fotografia eppoi un sacco di attori amati tra cui la mitica Bailey...
Ho appena iniziato a vederla, mi piace, cerco online per capire se è stata rinnovata e scopro che la BBC ha deciso di non fare una seconda stagione ...  :3
che dire ? ogni tanto anche mother-BBC sbaglia  :58
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Licia - Venerdì 27 Giugno 2014 16:42 16
Niente seconda stagione ?!?
Ci speravo. :22
Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Venerdì 27 Giugno 2014 20:51 20
 :79 :79 :79 :79 :79 :79 :79 :79 :79 :79 :79

Titolo: Re: The Crimson Field
Inserito da: esetto - Domenica 29 Giugno 2014 12:32 12
soffriremo come per The Hour  noo
Titolo: Re:The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Domenica 24 Maggio 2015 23:53 23
Una serie molto simile a Crimson Field è l'australiana ANZAC Girls. Narra delle vicende (vere) di alcune infermiere al seguito del Corpo di Spedizione Australiano e Neozelandese (ANZAC) durante la Grande Guerra, impegnato nella famosa campagna di Gallipoli e in quella della Somme.

A me è piaciuta molto (secondo me è anche più emozionante e realistica di Crimson Field). Vi consiglio di recuperarla (ci sono anche i sottotitoli in italiano disponibili in rete).
Titolo: Re:The Crimson Field
Inserito da: blues12 - Lunedì 25 Maggio 2015 09:41 09
Grazie per la dritta.
Posso ricambiare, se ti piacciono i "crime" inglesi. consigliandoti  DCI Banks, di cui però sono disponibili solo i sub in inglese. Iniziata in sordina questa serie col tempo è andata via via migliorando, distinguendosi dalle altre similari per essere un pò più violenta.
Pur non essendo tra le migliori, credo meriti almeno un'occhiata.

 :93
Titolo: Re:The Crimson Field
Inserito da: Licia - Lunedì 25 Maggio 2015 13:08 13
Una serie molto simile a Crimson Field è l'australiana ANZAC Girls. Narra delle vicende (vere) di alcune infermiere al seguito del Corpo di Spedizione Australiano e Neozelandese (ANZAC) durante la Grande Guerra, impegnato nella famosa campagna di Gallipoli e in quella della Somme.

A me è piaciuta molto (secondo me è anche più emozionante e realistica di Crimson Field). Vi consiglio di recuperarla (ci sono anche i sottotitoli in italiano disponibili in rete).

Corro a recuperarla! Grazie!
Titolo: Re:The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Martedì 26 Maggio 2015 00:29 00
Una serie molto simile a Crimson Field è l'australiana ANZAC Girls. Narra delle vicende (vere) di alcune infermiere al seguito del Corpo di Spedizione Australiano e Neozelandese (ANZAC) durante la Grande Guerra, impegnato nella famosa campagna di Gallipoli e in quella della Somme.
Parlando a titolo personale, io non ho preso in considerazione di farla perchè, appunto, mi pareva un'altra The Crimson Field.
Non mi andava di proporre qualcosa di "già visto".

A me è piaciuta molto (secondo me è anche più emozionante e realistica di Crimson Field). Vi consiglio di recuperarla (ci sono anche i sottotitoli in italiano disponibili in rete).

Sottotitoli non nostri...
Titolo: Re:The Crimson Field
Inserito da: ellesse1983 - Giovedì 28 Maggio 2015 00:04 00
In realtà è molto simile come tema trattato ma anche nettamente diversa come stile e approccio.
Sono tutte storie di infermiere davvero esistite, e il tutto è narrato con rigore e realismo. Ci sono anche momenti leggeri ma senza eccessivi fronzoli da feuilleton.
Io gli darei una chance :-)
Titolo: Re:The Crimson Field
Inserito da: Spigui - Giovedì 28 Maggio 2015 17:26 17
Io, e parlo solo per me, non ho tempo di farla.
Stiamo cercando di coprire serie estive di ritorno e qualche novità.
Purtroppo, ci saranno sempre serie che verranno "perse per strada", per un motivo o l'altro.
Magari se ne interesserà qualcun altro, non saprei dirti.