The guilty - miniserie

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Debug

  • Fire in the hole!
  • 12423
  • Sesso: Femmina
  • Pulcinella's Secret & Padawan Sith
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #15 il: Venerdì 04 Ottobre 2013 14:54 14 »
Ma qui siamo OT friendly!  :94

Offline skarlet

  • 794
  • Sesso: Femmina
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #16 il: Sabato 05 Ottobre 2013 16:14 16 »
Ho visto la prima puntata perche' adoro i gialli inglesi,poi i bimbi scomparsi hanno sempre una certa presa...malgrado cio' c'e' qualcosa che non mi ha convinta ma non so ancora cosa sia...asp di finirla perche' non si puo' giudicare un giallo prima di aver visto l'ultima puntata!

Annotazioni sparse
1-malgrado l'ammirazione di lin per la cavallona dei borgia....ma davvero un intero quartiere le muore dietro?Mah...
2-Lady Mae  :9

Offline calvin

  • 1113
  • Sesso: Maschio
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #17 il: Sabato 05 Ottobre 2013 18:31 18 »
2-Lady Mae  :9
In colpevole ritardo, sono nel bel mezzo di Mr.Selfridge proprio adesso!
Bannato a vita da fascistItasa
Dico una cosa, da edicolante: se non sai pronunciare Settimana Enigmistica, dovrebbe esserti impedito di poterla acquistare. Per legge.
Dico un'altra cosa: quando chiedi un dvd porno 'per fare uno scherzo a un tuo amico', non sei credibile.
Sono quasi certo che esistano dei falsi clienti, pagati dalle edicole concorrenti, che vengono nella mia solo per mettermi in disordine le riviste.

Offline Paulanna

  • 4265
  • Sesso: Femmina
  • Live well, love much, laugh often
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #18 il: Lunedì 07 Ottobre 2013 13:56 13 »
Sottotitoli del secondo episodio in home
 :41
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette.
-Aristotele-
Avremmo bisogno di tre vite: una per sbagliare, una per correggere gli errori, una per riassaporare il tutto.
-A. Jess-

Offline Licia

  • 2324
  • Sesso: Femmina
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #19 il: Lunedì 07 Ottobre 2013 23:07 23 »
A volte commentare diventa difficile. Ci sono serie che ispirano, piacciono, non piacciono, ti fanno venir voglia di dire quello che pensi. Con questa non so. Non c'è un solo personaggio che ispiri simpatia. O almeno non a me, o ancora, non per il momento. Quello che ha confessato è un pazzo? Un mitomane? Sarà veramente  lui l'assassino? E la coperta blu allora? che fine ha fatto?
"se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell'altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.
Spoiler

Offline calvin

  • 1113
  • Sesso: Maschio
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #20 il: Martedì 08 Ottobre 2013 10:25 10 »
Nelle recenti serie inglesi - escluse quelle comiche, ovvio - difficile trovare un personaggio che - non dico ispiri simpatia - ma sia minimamente positivo. Dalle 'larve' di Southcliffe, passando per gli affabili inquilini di What Remains, sino alle ambiguità e le poche chiarezze, anche climatiche, di The Guilty.
Si va avanti a motori al minimo, in tutta la puntata solo un piccolo sviluppo: l'ammissione del padre della vittima che lui e la bionda se la intendevano. Per il resto silenzi, inquadrature lunghe, piccoli screzi nelle forze di polizia. E poi quel colpo di scena a cui penso non creda proprio nessuno.
In definitiva, per il momento non mi fa buttar per terra dall'entusiasmo, ma la curiosità di sapere chi e perchè rimane. E visto che manca solo un'ultima puntata...

P.s.: non molli, Licia, già siamo solo in due che commentano (e la seguono?)...
Anche solo per onorare il prezioso lavoro dei subber.  :15
Bannato a vita da fascistItasa
Dico una cosa, da edicolante: se non sai pronunciare Settimana Enigmistica, dovrebbe esserti impedito di poterla acquistare. Per legge.
Dico un'altra cosa: quando chiedi un dvd porno 'per fare uno scherzo a un tuo amico', non sei credibile.
Sono quasi certo che esistano dei falsi clienti, pagati dalle edicole concorrenti, che vengono nella mia solo per mettermi in disordine le riviste.

Re: The guilty - miniserie
« Risposta #21 il: Martedì 08 Ottobre 2013 10:57 10 »
Io la seguo con moltissimo interesse. Sono vecchissimo di età   :2  ma relativamente nuovo come fruitore di serie. Ho iniziato con the Killing qualche anno fa e da allora non me ne sono persa una, specie se poliziesche. E le UK poi mi hanno folgorato. Trovo che abbiano una marcia in più, anzi, più d'una. Anche The Guilty la trovo realizzata molto bene e recitata in modo ineccepibile. Penso al poliziotto antipatico, con i nomi sono una frana: è antipatico nei minimi dettagli, perfino nei capelli. Per me chi sia il colpevole è l'ultima cosa. A volte è l'ultima persona cui avresti pensato, a volte la prima, non si può mai dire. Per me quello che conta è il percorso, e the Guilty mi appassiona in modo quasi  :22...quasi, ma mica tanto. Un saluto affettuoso a tutti coloro che seguono la serie come me  :13

Offline Debug

  • Fire in the hole!
  • 12423
  • Sesso: Femmina
  • Pulcinella's Secret & Padawan Sith
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #22 il: Martedì 08 Ottobre 2013 11:21 11 »
Ah, questi inglesi, quanto ci fanno penare! Ci portano a dubitare di tutti, a guardare con sospetto tutti, a volte sembrano volerci distrarre, puntando il dito verso un papabile assassino, per poi dare una nuova pennellata a un personaggio e rendercelo di nuovo "umano". Niente, li adoro!

Offline Licia

  • 2324
  • Sesso: Femmina
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #23 il: Martedì 08 Ottobre 2013 13:36 13 »
Si va avanti a motori al minimo, in tutta la puntata solo un piccolo sviluppo: l'ammissione del padre della vittima che lui e la bionda se la intendevano. Per il resto silenzi, inquadrature lunghe, piccoli screzi nelle forze di polizia. E poi quel colpo di scena a cui penso non creda proprio nessuno.
In definitiva, per il momento non mi fa buttar per terra dall'entusiasmo, ma la curiosità di sapere chi e perchè rimane. E visto che manca solo un'ultima puntata...
P.s.: non molli, Licia, già siamo solo in due che commentano (e la seguono?)...
Anche solo per onorare il prezioso lavoro dei subber.  :15

Il motore al minimo mi piace di solito, e non voglio dire che qui non ci siano cose che io non abbia apprezzato.
Per esempio il dramma di questa donna che si ritrova a sentirsi dire che il figlio ha qualche problema ed è il suo "piccolo" dramma che scorre parallelo all'altro dramma, quello con la d maiuscola.
E quando piange in riva al lago, dopo aver sentito la voce del figlio sulla segreteria telefonica...
queste sono le piccole cose che adoro di queste serie UK.
Ti fanno sentire "veri" i personaggi attraverso piccoli particolari o piccoli episodi.
Non mollerò, calvin, non lo faccio mai!
Io la seguo con moltissimo interesse. Sono vecchissimo di età   :2  ma relativamente nuovo come fruitore di serie. Ho iniziato con the Killing qualche anno fa e da allora non me ne sono persa una, specie se poliziesche. E le UK poi mi hanno folgorato. Trovo che abbiano una marcia in più, anzi, più d'una. Anche The Guilty la trovo realizzata molto bene e recitata in modo ineccepibile. Penso al poliziotto antipatico, con i nomi sono una frana: è antipatico nei minimi dettagli, perfino nei capelli. Per me chi sia il colpevole è l'ultima cosa. A volte è l'ultima persona cui avresti pensato, a volte la prima, non si può mai dire. Per me quello che conta è il percorso, e the Guilty mi appassiona in modo quasi  :22...quasi, ma mica tanto. Un saluto affettuoso a tutti coloro che seguono la serie come me  :13

Benvenuto tra il club dei vecchietti allora! Siamo in tre qui e se si aggiunge un quarto possiamo anche fare una briscola. Si addice alla nostra età! Un goccetto di vino? Io non disdegno.
Certo che le serie UK hanno una marcia in più. Hanno classe, raffinatezza, spessore, cura per i particolari, sceneggiature mai banali,...devo continuare?
Con me sfondi una porta aperta. Il problema è che qui, spesso, ci si sente in due gatti, e  io mi chiedo a volte, se non sia colpa anche mia.
Forse sono troppo noiosa, mi prendo troppo sul serio quando commento.
Qualcuno pensa che mi senta superiore e me l'ha fatto notare, ma non è affatto così!
Io mi sento una privilegiata.
Possibile che si sia così in pochi ad apprezzare una così alta qualità?
Ma è un discorso già fatto molte volte e sono probabilmente OT....scusatemi!

Ah, questi inglesi, quanto ci fanno penare! Ci portano a dubitare di tutti, a guardare con sospetto tutti, a volte sembrano volerci distrarre, puntando il dito verso un papabile assassino, per poi dare una nuova pennellata a un personaggio e rendercelo di nuovo "umano". Niente, li adoro!
Questi inglesi ci fanno penare ed è quello che ci piace! Ci piace far lavorare le celluline grigie, porci domande, non essere spettatori passivi....hai ragione....li adoro anch'io!
« Ultima modifica: Martedì 08 Ottobre 2013 14:05 14 da Licia »
"se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell'altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.
Spoiler

Offline lin

  • 808
  • Sesso: Femmina
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #24 il: Martedì 08 Ottobre 2013 19:46 19 »
A me, nonostante tutto, continua a piacere. Riesce a trasmettermi in maniera così realistica un dramma come quello della scomparsa di un bambino. I dialoghi sembrano reali, i personaggi sembrano reali, le dinamiche tra loro sembrano abbastanza reali. E' questo che adoro delle serie british, riescono a farti immedesimare di più. E questa serie non è da meno.  :10

Il tizio che ha confessato secondo me mente spudoratamente. Quando ha sentito la notizia alla radio ha fatto più una faccia da "ma che stanno dicendo?" invece che una da "oddio, l'hanno trovato, ora trovano anche me". Ho avuto come la sensazione, guardando la sua reazione, che il bimbo fosse ancora vivo e che lui stesso sia sorpreso del ritrovamento del corpo.

Se è stata Teresa, soggiogando e facendosi aiutare da tutti gli uomini del quartiere, ci rimango male, lo dico eh...  :9
Comunque concordo, ce ne fosse uno simpatico... Neanche Luke si fa ben volere.  :86

Offline Paulanna

  • 4265
  • Sesso: Femmina
  • Live well, love much, laugh often
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #25 il: Martedì 08 Ottobre 2013 21:10 21 »
Anche a me attira il realismo delle serie british. Gente normale, drammi reali, dialoghi intelligenti.
Praticamente, a parte due serie, non seguo più serie USA ma solo UK.
Di The guilty non parlo perché avendo visto già anche l'ultimo episodio non vorrei dire qualcosa
che fa capire chi è stato, ma posso dire che soffrirete fino all'ultimo secondo. :55

@Licia- Apprezzo tantissimo i tuoi commenti e ammiro la tua capacità di analisi e la proprietà
di linguaggio. Mi piace tanto leggerti. Un grazie di cuore
 :31
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette.
-Aristotele-
Avremmo bisogno di tre vite: una per sbagliare, una per correggere gli errori, una per riassaporare il tutto.
-A. Jess-

Offline dudelow

  • Il più figo tra i
  • 6957
  • Sesso: Maschio
  • THE SIVIERING
    • Mr. Mangroovia Facebook Page
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #26 il: Mercoledì 09 Ottobre 2013 08:34 08 »
Anch'io sto aspettando l'uscita dei subs della terza, avendolo già visto tutto, prima di commentare... altrimenti rischio di spoilerare troppo!  :89

Comincia però a capirsi bene, dopo due episodi,.... no, ve lo dico più avanti!  :55
Spoiler
Citazione da:  ♥

TU SEI UFFICIALMENTE IL MIO GENIO PREFERITO!

Citazione da:  Spigui

Che bello ho uno STALKER... :32

Calma... tu non "diventi" strano, tu SEI strano!

Devo prenotarti un anno prima per vederti, sei come il ristorante per un matrimonio.

Offline Licia

  • 2324
  • Sesso: Femmina
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #27 il: Mercoledì 09 Ottobre 2013 13:34 13 »
Di The guilty non parlo perché avendo visto già anche l'ultimo episodio non vorrei dire qualcosa
che fa capire chi è stato, ma posso dire che soffrirete fino all'ultimo secondo. :55

@Licia- Apprezzo tantissimo i tuoi commenti e ammiro la tua capacità di analisi e la proprietà
di linguaggio. Mi piace tanto leggerti. Un grazie di cuore
 :31

Soffriremo fino all'ultimo secondo con vero piacere!
e .....grazie a te, a tutti voi.
Senza SF la mia vita non sarebbe la stessa!
"se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell'altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.
Spoiler

Offline blues12

  • *
  • 1767
  • Sesso: Maschio
  • Life is better with an irish setter
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #28 il: Giovedì 10 Ottobre 2013 20:39 20 »

Benvenuto tra il club dei vecchietti allora! Siamo in tre qui e se si aggiunge un quarto possiamo anche fare una briscola. Si addice alla nostra età! Un goccetto di vino? Io non disdegno.
Certo che le serie UK hanno una marcia in più. Hanno classe, raffinatezza, spessore, cura per i particolari, sceneggiature mai banali,...devo continuare?
Con me sfondi una porta aperta. Il problema è che qui, spesso, ci si sente in due gatti, e  io mi chiedo a volte, se non sia colpa anche mia.
Forse sono troppo noiosa, mi prendo troppo sul serio quando commento.
Qualcuno pensa che mi senta superiore e me l'ha fatto notare, ma non è affatto così!
Io mi sento una privilegiata.
Possibile che si sia così in pochi ad apprezzare una così alta qualità?
Ma è un discorso già fatto molte volte e sono probabilmente OT....scusatemi!
Bene allora il club dei vecchietti deve accogliere anche me ...  :21
a parte tutto, credo che non siamo pochi in generale, ma solo pochi a discuterne. D'altra parte molti adoperano altri tipi di social-vattelapesca. Molti dei miei amici non sanno nemmeno cosa si perdono, anche se sarebbero secondo me dei grandi fruitori di tf in lingua originale, ma sono frenati dal fatto di dover in qualche modo usare strumenti di "scarico" diversi dal lavandino ... :96
per chiudere, cara Licia, io apprezzo chi scrive post sentiti e di qualche valore, non chi inserisce un emoticon tanto per partecipare.  :3
«Imparare è un’esperienza. Tutto il resto è solo informazione.» - Albert Einstein

"La vita può essere capita solo all'indietro, ma va vissuta solo in avanti" - S. Kierkegaard

Offline blues12

  • *
  • 1767
  • Sesso: Maschio
  • Life is better with an irish setter
Re: The guilty - miniserie
« Risposta #29 il: Giovedì 10 Ottobre 2013 20:42 20 »
Dimenticavo: forse non è il migliore dei british drama, ma sicuramente si fà vedere con piacere e senza noia. Finora ho visto solo il primo episodio e mi sembra abbastanza interessante.  :77
«Imparare è un’esperienza. Tutto il resto è solo informazione.» - Albert Einstein

"La vita può essere capita solo all'indietro, ma va vissuta solo in avanti" - S. Kierkegaard