Vittorio Curtoni in memoria

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline diamantinom

  • 1902
  • Sesso: Maschio
Vittorio Curtoni in memoria
« il: Martedì 25 Ottobre 2011 13:51 13 »

Il 4 Ottobre mattina è morto a Piacenza, Vittorio Curtoni per un’improvvisa crisi cardiaca.
Stando alle prime notizie, la crisi, si sarebbe verificata mentre Vittorio faceva la sua consueta seduta bisettimanale di iniettorato all’ospedale, come previsto dal nuovo ciclo di chiemioterapia.
Operato al fegato in estate, causa un cancro, si stava riprendendo molto bene e aveva appena iniziato un ciclo di chemioterapia, più che altro per scrupolo, perché le ultime analisi davano valori rassicuranti.
 
Vittorio Curtoni, 62 anni, lascia l'adorata moglie Lucia. Non aveva figli, o forse ne aveva tantissimi, tutti coloro che grazie a lui hanno imparato ad amare la fantascienza, e i tantissimi che fino a un paio d'anni fa — prima che lo colpisse la malattia — affollavano gli incontri che organizzava periodicamente nella sua Piacenza.
Un contributo enorme, il suo, al genere si SF. Fin da poco più che ragazzo, quando insieme a Gianni Montanari aveva preso la cura di Galassia, collana da edicola che allora rappresentava l'anti-Urania per eccellenza, portando in Italia per la prima volta tanti grandi scrittori, da Zelazny a Disch a Delany.
Nel 1978 aveva fondato Robot, una rivista storica e innovativa per l'approccio a 360 gradi, dalla letteratura ai fumetti. Poi una carriera di apprezzatissimo traduttore.

Dal 2003 era tornato a dirigere Robot, nella nuova versione pubblicata da Delos Books. L'ultimo editoriale, per il numero 64 previsto per fine ottobre, l'aveva consegnato proprio la settimana scorsa.
I messaggi di cordoglio su Twitter e su Facebook si sono moltiplicati a testimonianza dell'affetto e della stima che lo circondavano. Per molti  lascia un vuoto incolmabile.
E anche x me che lo seguivo seppur con non costanza. C'eravamo conosciuti ad una cena alcuni anni fa.

La sua perdita si aggiunge a quella del suo amico Ernesto Vegetti  (1943- 17 gennaio 2010) che si era fatto carico della produzione della SF/Fantasy/Horror uscita in italia, su catalogo.

Pur avendo appreso la notizia in ritardo mi sembra doveroso portare testimonianza.

R.I.P. Vittorio Curtoni.
Αθήνα , Πραξιτέλης : Αφροδίτη ο Κνίδιος (400 circa B.C.)