Angel o Demonio - serie spagnola

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline dr tyrell

  • 19
  • Sesso: Maschio
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #30 il: Martedì 22 Marzo 2011 20:07 20 »
Beba, leggi sopra.

Citofonare a Google, chiedere di Tony o di Neo, ricordando loro quello che cerchi.  :96

ma la torta quanti mega pesa?
è possibile 1019 di un mese fa?

Offline MissPiggy

  • Pink Team's Fearless Leader
  • 4066
  • Sesso: Femmina
  • Scruff of the week. Week 40
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #31 il: Martedì 22 Marzo 2011 20:08 20 »
 :96
 

“He that hath a beard is more than a youth, and he that hath no beard is less than a man."
~ William Shakespeare ~

Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #32 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 14:18 14 »
scusate, nn trovo il topic di avanzamento dei sottotitoli
pur masticando un pò di spagnolo qualcosa mi sfugge, cmq buona traduzione, a volte nn proprio letterale ma rende l'idea

Offline MissPiggy

  • Pink Team's Fearless Leader
  • 4066
  • Sesso: Femmina
  • Scruff of the week. Week 40
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #33 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 15:13 15 »
Sakarumbo, senza entrare nei meriti e nella teoria della traduzione, la mancanza di letteralità è voluta.  :78
Quando si fanno dei sottotitoli ci sono cose molto più importanti da considerare, che non una traduzione letterale.  :14
 

“He that hath a beard is more than a youth, and he that hath no beard is less than a man."
~ William Shakespeare ~

Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #34 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 15:32 15 »
nn era una critica, so bene che anche per mancanza di spazio e tempistiche alcune cose nn potevano essere tradotte diversamente


Offline Alle83

  • El cochiloco
  • *
  • 8592
  • Sesso: Maschio
  • Do not go gentle into that good night.
    • Associazione Culturale Cambridge Open School
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #35 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 15:44 15 »
nn era una critica, so bene che anche per mancanza di spazio e tempistiche alcune cose nn potevano essere tradotte diversamente



Non è solo questo. Tradurre un sottotitolo non può essere lo stesso che tradurre un testo letterario o accademico, dove la fedeltà all'originale è essenziale. Qui, si tratta di trasmettere anche altre sensazioni che esulano, in certi casi, dalla traduzione letterale. L'importante è mantenere il senso della frase e non stravolgerla; rimanere letterali può rendere illeggibile o addirittura incomprensibile un dialogo.
« Ultima modifica: Giovedì 24 Marzo 2011 01:40 01 da Alle83 »

Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #36 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 17:38 17 »
Non è solo questo, anzi lo spazio è un problema secondario. Tradurre un sottotitolo non può essere lo stesso che tradurre un testo letterario o accademico, dove la fedeltà all'originale è essenziale. Qui, si tratta di trasmettere anche altre sensazioni che esulano, in certi casi, dalla traduzione letterale. L'importante è mantenere il senso della frase e non stravolgerla; rimanere letterali può rendere illeggibile o addirittura incomprensibile un dialogo.
nn penso che lo spazio, nel senso di lunghezza del sottotitolo, sia un problema secondario, tradurre letteralmente le 2-3 frasi a cui mi riferivo nn avrebbero permesso la lettura del testo nel tempo concesso

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #37 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 18:18 18 »
riporto quanto gia' scrissi in risposta ad un utente che si chiedeva il perche' di alcune rese "non letterali".
L'esempio fatto da me riguarda espressioni inglesi, ma e' facilmente riconducibile ad altre lingue.

Il dialogo originale inglese, in quanto tale necessita' di traduzione e (spesso) di adattamento, perche' non esiste una corrispondenza tra il letterale e quello che realmente significa.
Per farti meglio capire la cosa... ci sono frasi ed espressioni inglesi (centinaia e centinaia) che se le traduci letteralmente non ottieni altro che fare una traduzione ridicola e priva di senso.
Ad esempio... "I fell off the wagon and hit my head" letteralmente significa "sono caduto dal carro ed ho sbattuto la testa", mentre come significato puo' anche voler dire "sono ricaduto nel vizio (ad es il bere) e ne pago le conseguenze. E' ovvio che se traduci una frase come questa in modo letterale, decontestualizzandola, hai fatto solo un grande errore e chi sa un minimo d'inglese legge il sottotitolo e si fa solo una grassa risata.

Il giusto compromesso e' quindi, cercare di mantenere una resa italiana, che "a parole" puo' essere diversa dall'originale, ma che invece riesca a tenere vivo il senso de dialogo originale.
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline MissPiggy

  • Pink Team's Fearless Leader
  • 4066
  • Sesso: Femmina
  • Scruff of the week. Week 40
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #38 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 19:04 19 »
nn era una critica, so bene che anche per mancanza di spazio e tempistiche alcune cose nn potevano essere tradotte diversamente



E io non mi sono offesa, anche perché non ho tradotto.  :89

Fermo restando che nessuna traduzione è perfetta, che ben pochi di noi sono traduttori professionisti, che tutti facciamo degli errori e che solo non facendo le cose ci mettiamo al riparo dagli errori, io trovo che la ricerca della letteralità che spesso viene fuori, come argomento, anche tra noi subber, sia oltremodo ingenua.

A mio modestissimo parere, quello che una traduzione deve fare è veicolare il senso della frase originale, suscitando nel lettore lo stesso risultato che ottiene la frase originale (se la frase originale fa ridere, anche la mia deve far ridere, se fa commuovere, deve far commuovere etc) rimanendo il più fedele possibile all'originale.

Ma questo non vuol dire tradurre letteralmente.

Se la frase originale ha un certo ritmo, se l'autore ha usato uno specifico verso poetico, o determinate parole perché creano assonanza, allitterazione, o semplicemente una particolare suggestione, anche la mia traduzione deve essere in grado di farlo.

Ovviamente è un'utopia, perché spesso la lingua di destinazione manca non solo di parole che posano veicolare quanto espresso egregiamente nella lingua d'origine, con la stessa intensità, lo stesso ritmo, la stessa "plasticità", ma a volte mancano anche i concetti, le figure del nostro pensiero a cui la lingua di partenza fa riferimento.

Non ultimo, noi abbiamo il problema della lunghezza massima di una frase (90 caratteri se su due righe, 45 se su una) e quella dei tempi.

Se qualcuno in 3 secondi scarsi dice 120 caratteri e non ho una pausa per far proseguire il suo discorso perché qualcuno parla subito dopo, non ho altra scelta che sacrificare parte quanto dice e cercare di far comprendere al lettore il senso di quello che dice.

Il resto sarà - si spera - veicolato dal tono, dall'espressione facciale, dalla reazione dei suoi interlocutori.

Ricordiamoci che qualunque fruizione non originale di un prodotto (sia esso un film doppiato o sottotitolato, o un libro tradotto) non è e non potrà mai essere uguale all'esperienza che ha chi vede/legge il prodotto così come creato dall'autore.

Usufruire di un prodotto tradotto significa passare per chi lo ha tradotto, anche se questo qualcuno è animato dalle migliori intenzioni di letteralità e fedeltà agli intenti dell'autore.
Un film o un libro tradotto non sono e non potranno mai essere uguali all'orginale.

A questo punto, importa davvero che una frase non sia stata tradotta letteralmente^
Io dico di no.  :96
 

“He that hath a beard is more than a youth, and he that hath no beard is less than a man."
~ William Shakespeare ~

Offline Kal-Earth2

  • Cioccolataio
  • *
  • 14473
  • Sesso: Maschio
    • LoSpazioBianco.it
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #39 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 19:14 19 »
c'è una frase (non so di chi) che rende perfettamente il concetto base del tradurre:
le traduzioni sono come le donne: quando sono belle sono infedeli, quando non sono belle (eufemismo di kal :40) sono fedeli.
per me è eccezionale nella sua sintesi e nella sua verità.
sperando di non urtare la sensibilità di nessuno (sai mai, in ogni caso sarebbe involontario)


Per motivi di diritti, non traduciamo film la cui uscita è prevista in Italia, ci dispiace. •  Regolamento!

Proud Stordy Team Member

"La lealtà è una moneta che si deve dare per ricevere." (Dago, Wood/Gomez) • Perché siamo degli inguaribili nerd e queste cose ci piacciono

Offline Ginger

  • 437
  • Sesso: Femmina
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #40 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 19:58 19 »
Sappi che quel che hai scritto e' "leggermente" fuori regolamento, per non dire altro...

dai un'occhiata qui per sapere come vedere i sottotitoli, per quel che avevi scritto non possiamo risponderti


http://www.subsfactory.it/forum/index.php/topic,4634.0.html
« Ultima modifica: Mercoledì 23 Marzo 2011 20:10 20 da LordThul »

Offline Ginger

  • 437
  • Sesso: Femmina
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #41 il: Mercoledì 23 Marzo 2011 20:19 20 »
Oddio scusate!!
Allora mi sa che quest'episodio me lo devo vedere senza sub....

Offline damon

  • 114
  • Sesso: Maschio
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #42 il: Giovedì 24 Marzo 2011 20:21 20 »
PM'd you :)

You wanna let yourself get killed? That's not heroic. That's tragic.

Offline Scarola

  • Ginger Master Chef
  • 1094
  • Sesso: Femmina
  • Challenge accepted.
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #43 il: Giovedì 24 Marzo 2011 21:38 21 »
Ma quanto è figa questa serie?!
La adoro! :97 E spero di entrare a far parte del team asap! :9
If ifs and buts were candies and nuts, we'd all have a merry christmas.

I DON'T NEED SEX, LIFE FUCKS ME DAILY.

- We can all have a wedding dress campout!
- Sorry, I can't. I have this thing.
- What thing?
- Uhm... a penis?

Offline MissPiggy

  • Pink Team's Fearless Leader
  • 4066
  • Sesso: Femmina
  • Scruff of the week. Week 40
Re: Angel o Demonio - serie spagnola
« Risposta #44 il: Giovedì 24 Marzo 2011 21:41 21 »
Bene, visto che nessun'altra donzella lo ha fatto prima di me, apro la saga del commento ormonale.

Ma quanto è sexy la voce di Natael?
Maschissima.
Con quella voce gli si perdonano pure le orecchie da dobermann!  asd

Di converso, che razza di voce ha baffetti, aka Gabriel?
Sembra puffo Quattrocchi!

E non capisco perché abbiano preso una bambina e l'abbiano doppiata con la voce di un'adulta.
Non c'erano attrici bambine che sapessero recitare?  ???

La bimba è bellissima, ma è proprio brutta la voce che le hanno dato...
 

“He that hath a beard is more than a youth, and he that hath no beard is less than a man."
~ William Shakespeare ~