Le domande non svelate

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Bally

  • Il lato B di Subsfactory
  • 5003
  • Sesso: Maschio
  • Deep inside my eyes
Le domande non svelate
« il: Domenica 30 Maggio 2010 16:41 16 »
Ecco un elenco di domande a cui pare non essere data spiegazione.
Sono state recuperate un po' qua e un po' là.

Voi come la vedete??

...


Perché il mostro ha ucciso il pilota?
-Perché il corpo del padre di Jack non era nella bara?
-Perché gli altri volevano Walt?
-Perché il mostro faceva un rumore metallico?
-Perché e chi mandava rifornimenti alla Dharma sull'isola decenni dopo che la missione Dharma era stata distrutta?
-Chi ha fatto lo schema che vede Locke quando resta imprigionato nella stanza del computer?
-Perché dopo il minuto 108 compaiono degli strani simboli?
-Che fine ha fatto la trama su Libby nell'ospedale psichiatrico?
-Chi ha costruito la statua e perché aveva quattro dita?
-Perché gli altri si mettevano la barba finta?
-Perché il mostro ha ucciso Eko e perché non l'ha fatto la prima volta che l'ha incontrato?
-Cosa intendeva Eko quando ha detto a Locke "tu sarai il prossimo"?
-Che fine ha fatto la malattia?
-Cos'ha visto Locke quando ha guardato nel fumo per la prima volta?
-Come mai c'è l'orso polare nei fumetti di Walt?
-Perchè il sensitivo dice che Claire deve prendere il volo Oceanic 815 e perchè insiste che deve essere lei a crescere il suo bambino?
-Chi ha inviato a Kate la lettera in cui c'era scritto che sua madre era in ospedale per un cancro?
-Perchè Walt sa della botola e perchè avverte Locke di non aprirla?
-Come fa Walt a comparire di fronte a Shannon?
-Come faceva Walt a comunicare con Michael usando il computer nella stazione Cigno?
-Cosa c'entra Kate e quel cavallo?
-Cosa attiva il lockdown e perchè diavolo qualcuno ha fatto in modo che comparissero le scritte sulle porte chiuse?
-Cosa è accaduto al vero Henry Gale?
-Perchè c'è solo una specifica rotta per lasciare l'Isola?
-Chi era il marito di Libby che le ha dato la barca per arrivare a Desmond?
-Perchè ci sono degli scheletri nella grotta dell'orso polare?
-Da dove arriva il camioncino giocattolo?
-Come hanno fatto Locke e Eko a sfuggire all'esplosione della botola?
-Perchè Locke non riusciva a parlare dopo l'esplosione della botola?
-Perchè il corpo di Yemi scompare?
-Perchè la pagina tramite la quale si possono richiedere i rifornimenti si trova dietro la facciata del gioco degli scacchi?
-Ricordate quando Ben "marchiò" Juliet con quello strano simbolo? Cos'era tutta quella storia?
-E cos'è tutta la storia riguardante il tatuaggio di Jack?
-Desmond consoceva un monaco. Come fa quel monaco a conoscere Eloise?
-Perchè Ben vede la sua madre morta?
-Chi ha deciso che era ora di uccidere gli Altri con la Purga?
-Cosa è successo ad Annie, l'amica d'infanzia di Ben?
-Perchè Desmond ha una falsa visione di Claire e Aaron che lasciano l'isola in elicottero?
-Perchè Mikhail continua a tornare in vita?
-Perchè Walt dice a Locke che ha ancora molto lavoro da fare?
-Chi compare nella finestra della capanna?
-Perché gli altri facevano esperimenti con le nascite?
 :88
Attualmente "away"... da qualche parte a puntare molto, molto in alto!


Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re: Le domande non svelate
« Risposta #1 il: Domenica 30 Maggio 2010 17:37 17 »
Ecco un elenco di domande a cui pare non essere data spiegazione.
Sono state recuperate un po' qua e un po' là.

Voi come la vedete??

...


Perché il mostro ha ucciso il pilota? PER LO STESSO MOTIVO PER CUI UCCIDE I FRANCESI.. LI PERCEPISCE COME UN PERICOLO
-Perché il corpo del padre di Jack non era nella bara?
-Perché gli altri volevano Walt? PERCHE' SAPEVANO CHE ERA SPECIALE, VISTO CHE SAPEVANO TT DI TUTTI (CFR. 3X01)
-Perché il mostro faceva un rumore metallico? EFFETTI DEL MAGNETISMO
-Perché e chi mandava rifornimenti alla Dharma sull'isola decenni dopo che la missione Dharma era stata distrutta?
-Chi ha fatto lo schema che vede Locke quando resta imprigionato nella stanza del computer? RADZINSKY, IL COMPAGNO DI KELVIN
-Perché dopo il minuto 108 compaiono degli strani simboli? SONO DEI GEROGLIFICI CHE LA DHARMA HA INSERITO A MO' DI AVVERTIMENTO8cfr. la pagina di lostpedia sui geroglifici)
-Che fine ha fatto la trama su Libby nell'ospedale psichiatrico? LIBBY E' 'SCLERATA' ALLA MORTE DEL MARITO
-Chi ha costruito la statua e perché aveva quattro dita? GLI EZIGI. LA STATUA E' TAWERET, LA DEA DELLA FERTILITA'
-Perché gli altri si mettevano la barba finta? PER DARE L'IMPRESSIONE DI ESSERE DEI POVERACCI 8cfr. fine stagione 2)
-Perché il mostro ha ucciso Eko e perché non l'ha fatto la prima volta che l'ha incontrato? PERCHE' A.A.A. VOLEVA ANDARSENE DA 'LOST'
-Cosa intendeva Eko quando ha detto a Locke "tu sarai il prossimo"? A VENIRE UCCISO DAL FUMO, E NON SI SBAGLIAVA.....
-Che fine ha fatto la malattia? NON E' MAI ESISTITA.... LA ROSSEAU HA VISTO I COMPAGNI FATTI FUORI DAL FUMO E NEL SUO DELIRIO HA PENSATO SI TRATTASSE DI UN VIRUS... (Robert diventa fumo x un po'.. cfr. 5X05
-Cos'ha visto Locke quando ha guardato nel fumo per la prima volta? LA LUCE
-Come mai c'è l'orso polare nei fumetti di Walt? INSIDE JOKE DEGLI AUTORI
-Perchè il sensitivo dice che Claire deve prendere il volo Oceanic 815 e perchè insiste che deve essere lei a crescere il suo bambino? PERCHE' E' UN TRUFFATORE, PER SUA STESSA AMMISSIONE (CFR. 2X21)
-Chi ha inviato a Kate la lettera in cui c'era scritto che sua madre era in ospedale per un cancro?
-Perchè Walt sa della botola e perchè avverte Locke di non aprirla?
-Come fa Walt a comparire di fronte a Shannon? PROBABILMENTE E' IL FUMO NERO
-Come faceva Walt a comunicare con Michael usando il computer nella stazione Cigno? CON UN ALTRO COMPUTER.....
-Cosa c'entra Kate e quel cavallo? IL FUMO PUO' PRENDERE SEMBIANZE DI ANIMALI ... (CFR. 3X14 E IL RAGNO VELENOSIO
-Cosa attiva il lockdown e perchè diavolo qualcuno ha fatto in modo che comparissero le scritte sulle porte chiuse? UN CORTO CIRCUITO... LE SCRITTE LE HA DISEGNATE KELVIN PER COMPLETARE LA MAPPA DI RADSKINSKI (CFR. 2X24)
-Cosa è accaduto al vero Henry Gale? BEN LO HA UCCISO PER RUBARGLI L'I.D.
-Perchè c'è solo una specifica rotta per lasciare l'Isola? PERCHE' L'ISOLA SI SPOSTA
-Chi era il marito di Libby che le ha dato la barca per arrivare a Desmond?
-Perchè ci sono degli scheletri nella grotta dell'orso polare? SONO GLI ORSI CHE LA DHARMA HA USATO X PROVARE LA RUOTA DEL TEMPO
-Da dove arriva il camioncino giocattolo?
-Come hanno fatto Locke e Eko a sfuggire all'esplosione della botola?
-Perchè Locke non riusciva a parlare dopo l'esplosione della botola?
-Perchè il corpo di Yemi scompare?
-Perchè la pagina tramite la quale si possono richiedere i rifornimenti si trova dietro la facciata del gioco degli scacchi?
-Ricordate quando Ben "marchiò" Juliet con quello strano simbolo? Cos'era tutta quella storia?
-E cos'è tutta la storia riguardante il tatuaggio di Jack? SOLO UNA STORIA.. NON PER NIENTE QUELL'EPISODIO E ' IL MENO PREFERITO DEI CREATORI
-Desmond consoceva un monaco. Come fa quel monaco a conoscere Eloise?
-Perchè Ben vede la sua madre morta?
-Chi ha deciso che era ora di uccidere gli Altri con la Purga? PROBABILMENTE JACOB, QUANDO SI RENDE CONTO CHE LA DHARMA E' UN PERICOLO X L'ISOLA....
-Cosa è successo ad Annie, l'amica d'infanzia di Ben?
-Perchè Desmond ha una falsa visione di Claire e Aaron che lasciano l'isola in elicottero?
-Perchè Mikhail continua a tornare in vita?
-Perchè Walt dice a Locke che ha ancora molto lavoro da fare?
-Chi compare nella finestra della capanna? MIB
-Perché gli altri facevano esperimenti con le nascite? PER CERCARE DI RISOLVERE IL PROBLEMA PER CUI LE DONNE CHE CONCEPISCONO SULL'ISOLA MUOIONO DOPO IL PRIMO TRIMESTRE
 :88


rispondo in quote, per qnt posso
BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Re: Le domande non svelate
« Risposta #2 il: Lunedì 31 Maggio 2010 16:32 16 »
Ahahah BALLY, grande post. Cercherò di rispondere a tutte:

- Perché il mostro ha ucciso il pilota?
Perchè gli autori volevano un bel colpo di scena iniziale e lo hanno fatto uccidere. Nè il pilota nè questo avvenimento saranno assolutamente collegati al resto della storia. Un accenno al pilota morto solo quando Lapidus rivela che sarebbe stato lui a doverlo pilotare.

-Perché il corpo del padre di Jack non era nella bara?
Probabilmente perchè il Fumo Nero assorbe i corpi morti assumendone la forma.


-Perché gli altri volevano Walt?
Perchè era speciale. Ma poi questa trama è stata abbandonata dalla terza stagione.

-Perché il mostro faceva un rumore metallico?
Ahahah perchè gli autori volevano renderlo scenico. Non sanno neanche loro il perchè.

-Perché e chi mandava rifornimenti alla Dharma sull'isola decenni dopo che la missione Dharma era stata distrutta?
Forse un elicottero con pilota automatico che ogni 40/50 giorni era programmato a mandare i rifornimenti sull'isola nascosta senza che nessuno sulla Terra se ne accorgesse? Non lo sanno neanche gli autori, eheheh.


-Chi ha fatto lo schema che vede Locke quando resta imprigionato nella stanza del computer?
Radzinsky. Ma non si sa come, perchè e quando.

-Perché dopo il minuto 108 compaiono degli strani simboli?
Perchè fa scena. Niente di più. Figurati se la Dharma era riuscita a risalire ai numeri di Jacob scritti nella caverna e a mettere la loro somma nel bunker Cigno. E poi con i simboli egiziani. Ahahah.


-Che fine ha fatto la trama su Libby nell'ospedale psichiatrico?
Direttamente nel water. Insieme alla fuga dell'attrice con Michelle Rodriguez.

-Chi ha costruito la statua e perché aveva quattro dita?
Mi verrebbe di dire Homer Simpson. Ma diciamo che l'avrebbe costruita un'antica razza proveniente da un altro pianeta. Qui hanno preso da Stargate. La razza era famosa come i TETRADITA, famosi per avere solo 4 dita ai piedi, ahahah.

-Perché gli altri si mettevano la barba finta?
Per creare un pò di suspence inutile e farci credere che siano rozzi per almeno due serie.

-Perché il mostro ha ucciso Eko e perché non l'ha fatto la prima volta che l'ha incontrato?
Perchè la prima volta, l'attore che interpreta Eko doveva restare. E probabilmente, data la natura cattiva del Fumo, Eko poteva essere corrotto. Poi dopo lo ammazza perchè l'attore costava troppo  :55

-Cosa intendeva Eko quando ha detto a Locke "tu sarai il prossimo"?
Che gli autori già iniziavano a conoscere le trame delle future stagioni. Ma dalla terza. Non dalla prima.

-Che fine ha fatto la malattia?
Forse gli autori si riferivano all'influenza che il Fumo Nero ha sugli accoliti. Come sui compagni della Rousseau e su Sayid (che si redime però).

-Cos'ha visto Locke quando ha guardato nel fumo per la prima volta?
Niente. Dovevano creare l'effetto. Non hanno più saputo creare nulla da questo avvenimento.


-Come mai c'è l'orso polare nei fumetti di Walt?
Perchè Walt da sempre legge Capitan Orso, un nuovo fumetto Marvel presto nei cinema.

-Perchè il sensitivo dice che Claire deve prendere il volo Oceanic 815 e perchè insiste che deve essere lei a crescere il suo bambino?
Perchè lui ha già visto quello che succede nella sesta stagione. Per evitare di farla diventare spettinata, le consiglia di non lasciare il bambino a nessuno, tanto meno a Kate.


-Chi ha inviato a Kate la lettera in cui c'era scritto che sua madre era in ospedale per un cancro?
Questa domanda è essenziale ai fini della soluzione dei misteri di Lost?

-Perchè Walt sa della botola e perchè avverte Locke di non aprirla?
Altra cosa usata dagli autori per creare suspence. Ma inutile ai fini di tutta la trama e totalmente fuori contesto.

-Come fa Walt a comparire di fronte a Shannon?
Forse è il Fumo Nero?

-Come faceva Walt a comunicare con Michael usando il computer nella stazione Cigno?
Forse era Ben da un'altra stazione che stava cercando di attirare Michael in una trappola.

-Cosa c'entra Kate e quel cavallo?
Nulla. Come tutte le vicende di Kate.


-Cosa attiva il lockdown e perchè diavolo qualcuno ha fatto in modo che comparissero le scritte sulle porte chiuse?
Forse un sistema di sicurezza per evitare che le persone all'interno della botola sapessero che fuori si poteva stare senza alcun problema. Sulle scritte, vedi sopra.

-Cosa è accaduto al vero Henry Gale?
E' in un pub del Kentucky a farsi 4 risate su di noi.

-Perchè c'è solo una specifica rotta per lasciare l'Isola?
Bella domanda. Qualsiasi risposta è buona. Forse hanno abolito la rotta della Tirrenia e della Snav e rimane solo quella rotta a disposizione.

-Chi era il marito di Libby che le ha dato la barca per arrivare a Desmond?
Si chiamava Libbo. Non si hanno notizie su di lui.

-Perchè ci sono degli scheletri nella grotta dell'orso polare?
Beh, questo è uno dei pochi misteri svelati dagli autori. Anche se col c... che ci hanno pensato dall'inizio  :55

-Da dove arriva il camioncino giocattolo?
Dal Centro Commerciale Lidl.

-Come hanno fatto Locke e Eko a sfuggire all'esplosione della botola?
Misteri di Lost. Forse la forza elettromagnetica sprigionata da Desmond nella botola li ha teletrasportati fuori. Oppure semplicemente andava bene fare così.

-Perchè Locke non riusciva a parlare dopo l'esplosione della botola?
Perchè la forza elettromagnetica gli ha infiammato la gola. Aveva bisogno di una pasticca.

-Perchè il corpo di Yemi scompare?
Come per il padre di Jack. Il Fumo Nero assorbe i corpi dei morti e prende le loro sembianze.


-Perchè la pagina tramite la quale si possono richiedere i rifornimenti si trova dietro la facciata del gioco degli scacchi?
Perchè quelli della Dharma erano bastardi.

-Ricordate quando Ben "marchiò" Juliet con quello strano simbolo? Cos'era tutta quella storia?
Niente. Solo la volontà degli autori di farci odiare gli Altri.

-E cos'è tutta la storia riguardante il tatuaggio di Jack?
Niente. Puro effetto scenico per farci sapere quello che sapevamo già. Che Jack è il protagonista assoluto della serie.

-Desmond consoceva un monaco. Come fa quel monaco a conoscere Eloise?
Ahahah grande domanda. Risposta. Gli autori non sapevano nulla del personaggio di Eloise che hanno sviluppato solo dopo. Quindi hanno messo quella foto solo per fare dire agli spettatori: "Oibòòò, è lei!". Per quelli che devono per forza avere una risposta, il prete ha avuto una relazione con la signora.

-Perchè Ben vede la sua madre morta?
E' il Fumo Nero che lo sta usando.

-Chi ha deciso che era ora di uccidere gli Altri con la Purga?
Lo ha deciso Jacob che lo ha comunicato a Richard che lo ha comunicato a Ben. O forse, non lo sanno neanche gli autori.

-Cosa è successo ad Annie, l'amica d'infanzia di Ben?
E' importante saperlo?


-Perchè Desmond ha una falsa visione di Claire e Aaron che lasciano l'isola in elicottero?
Perchè gli autori non sapevano un accidente di come finire la storia.

-Perchè Mikhail continua a tornare in vita?
Perchè ci vuole sempre un cattivone.

-Perchè Walt dice a Locke che ha ancora molto lavoro da fare?
Perchè è la classica frase ad effetto.

-Chi compare nella finestra della capanna?
Grandissimo interrogativo. Dovrebbe essere il Fumo Nero, intrappolato nella capanna. Ma allora perchè è libero di muoversi nell'isola? Diciamo un gran buco di sceneggiatura degli autori.

-Perché gli altri facevano esperimenti con le nascite?
Per vedere se le donne potevano partorire. Ecco perchè chiamano Juliet.

:55 :55 :55
« Ultima modifica: Lunedì 31 Maggio 2010 16:37 16 da Hrotgar76 »

Offline Foam

  • 541
  • Sesso: Maschio
Re: Le domande non svelate
« Risposta #3 il: Lunedì 31 Maggio 2010 16:43 16 »
Ahahah BALLY, grande post. Cercherò di rispondere a tutte:

- Perché il mostro ha ucciso il pilota?
Perchè gli autori volevano un bel colpo di scena iniziale e lo hanno fatto uccidere. Nè il pilota nè questo avvenimento saranno assolutamente collegati al resto della storia. Un accenno al pilota morto solo quando Lapidus rivela che sarebbe stato lui a doverlo pilotare.


Wow, probabilmente dando questa risposta hai dato la vera risposta... il mostro ha ucciso il pilota in quanto prendendo il posto di Lapidus, non era tra i prescelti ad arrivare sull'isola e quindi non era un "intoccabile"  :91
You need people like me. You need people like me so you can point your fuckin' fingers and say, "That's the bad guy."

Offline tardis

  • 98
  • Sesso: Maschio
  • Yo A O Hom Var Ray / Yo A Ra Jerum Brunnen G
Re: Le domande non svelate
« Risposta #4 il: Lunedì 31 Maggio 2010 16:47 16 »
-Chi ha costruito la statua e perché aveva quattro dita?

La statua dovrebbe essere una dea della fertilità egizia quindi può averla costruita chiunque dopo l'epoca degli antichi egizi ma considerando che questa esisteva ai tempi della finta madre di jacob e fratello e che sembra di essere all'età del bronzo potrebbe essere una raffigurazione dela dea realizzata ancora prima.

Quella delle quattro dita non piacerà ma a quanto mi risulta da tempo ... Lost è di ABC, ABC è di disney, i personaggi 'storici' di disney hanno quattro dita ergo omaggio/citazione/bootlecking del 'padrone del padrone'

-Perché gli altri volevano Walt?

Non potendo nascere bambini sull'isola il reclutamento di nuove 'reclute' per forza di cose predilige i giovani.

-Perché il mostro faceva un rumore metallico?

Molte cose inspiegabili nella trama si spiegherebbero se non ci fosse solo un mostro di fumo nero, il fatto che il rumore che fa a volte è metallico e a volte no è l'indizio più forte a supporto di questa idea. L'idea più plausibile è che anche jacob possa 'fumarsi' (come sembra avere fatto la finta madre per riempire il pozzo e massacrare la gente dei fratelli in pochi minuti)

-Perché e chi mandava rifornimenti alla Dharma sull'isola decenni dopo che la missione Dharma era stata distrutta?

Non sapremo penso mai che fine ha fatto il rimpiazzo all'addetto al pulsante nella botola di cui ha preso il posto Desmond ma probabilmente la Dharma pensa sia al suo posto e quindi manda rifornimenti a lui

-Perché gli altri si mettevano la barba finta?

Per non farsi riconoscere e potersi quindi comunque infiltrare in seguito tra i naufraghi/ per incrementare un terrore superstizioso verso di loro ancora più forte tra i naufraghi/ per non fare capire che erano un gruppo civilizzato ed organizzato

-Perché il mostro ha ucciso Eko e perché non l'ha fatto la prima volta che l'ha incontrato?

Questa è una delle cose che si spiegano con l'idea di più mib, comunque la prima volta non viene ucciso perchè non scappa

-Cos'ha visto Locke quando ha guardato nel fumo per la prima volta?

La domanda è perchè vede il fumo bianco e non nero

-Perchè c'è solo una specifica rotta per lasciare l'Isola?

Credo sia più una questione tipo l'avere determinati campi di distorsione spaziotemporali in movimento/fluttuanti intorno all'isola percui se non si traccia una rotta che li eviti si rischia di finire come il veliero, o magarì sbalzati in un altro tempo. Probabilmente solo in superfice visto che sottomarini e basi subacque non ne sembrano toccati.

-Perchè ci sono degli scheletri nella grotta dell'orso polare?

Di chi sono le ossa nella pozza della sorgente?

-Come hanno fatto Locke e Eko a sfuggire all'esplosione della botola?

Sono stati sbalzati nello spaziotempo come effetto collaterale del collassamento della struttura.

-Perchè Locke non riusciva a parlare dopo l'esplosione della botola?

Per dare un po' di respiro agli spettatori? Stava diventando troppo centrale come personaggio coprendo gli altri e poi stava diventando ripetitivo, insomma una trovata di sceneggiatura.

-Perchè la pagina tramite la quale si possono richiedere i rifornimenti si trova dietro la facciata del gioco degli scacchi?

Ottimo sistema di password/ messaggio degli sceneggiatori 'ricordatevi che è tutto un gioco'

-E cos'è tutta la storia riguardante il tatuaggio di Jack?

Storia spiegata, nulla di più di quello che è.

-Perchè Mikhail continua a tornare in vita?

E' come Richard, immortalizzato da jacob.

-Perché gli altri facevano esperimenti con le nascite?

Il fatto che non possano sopravvivere bambini nati sull'isola è una cosa che sembra esserci sempre stata, cercavano una cura.

--------------------------------

Mi permetto di aggiungere altro. Domande e risposte personali, e ovviamente nuove domande da altre domande perchè non ci si deve scordare che in Lost la risposta ad una domanda difficilmente è una spiegazione ma una nuova serie di domande, se si è fortunati una spiegazione insieme ad una serie di nuove domande.

Qual'è la vera natura dell'isola e della sorgente?

Molte le ipotesi/teorie possibili. Quello su cui si concorda, rasoio di occam docet, è che la natura dell'isola dipenda dalla fonte di potere/energia/'magia' che qui si trova, la sorgente o in alternativa le due sorgenti, quella nella pozza e quella nel tempio.

Chi ha costruito il tempio? Anche ipotizzando che l'acqua che arriva alla sorgente nella pozza parta dal tempio da dove arriva l'acqua al tempio?

Di che natura è la sorgente/'luce sotto l'isola' visto che il tappo, che chiude ermeticamente l'apertura e le forme geometriche, del tappo e dell'apertura, sembrano indicare una natura artificiale, mistica o tecnologica?

Il tappo serve a 'regolare'/'gestire' il flusso di 'energia' o per bloccare qualcosa dentro, o fuori?

Da appassionato di fantascienza mi è sempre piaciuta molto l'ipotesi della luce/energia sotto l'isola come un'astronave piombata eoni prima, o considerando gli spostamenti spaziotemporali nel futuro, sull'isola e rimasta lì incagliata che può viaggiare nello spaziotempo (sì lo so il mio nick è Tardis :-)

Sulla nave due, o magari di più, superstiti/viaggiatori, un prigioniero e una guardia, jacob è mib che si 'incarnano di corpo in corpo, uno vuole fuggire e l'altro tenerlo prigioniero, chi è la guardia e chi il prigioniero?

Jacob è la guardia e mib il prigioniero oppure il prigioniero è jacob e la guardia mib che vuole lasciare l'isola per potere chiamare i suoi per ricatturare il prigioniero?

Il prigioniero è malvagio e buona la guardia oppure il buono è il prigioniero ingiustamente incatenato o ancora a dividerli è un contrasto del tutto alieno all'umanità o del tutto stupido?

O, invece, c'è un'equipe aliena che sta studiando l'umanità ...

Cosa succederebbe se la sorgente venisse lasciata stappata? / E' vero che se mib lasciasse l'isola il mondo sarebbe distrutto?

Per quello che si è visto sembrava che l'isola si autodistruggesse/collassase, per analogia con l'esplosione/collasso nella botola ci si poteva aspettare che tutti venissero 'sbalzati' da qualche altra parte.

Sicuramente dal punto di vista di jacob sarebbe la fine del mondo, il suo mondo. Che il mondo, quello reale il pianeta, ne sarebbe veramente distrutto è un ipotesi supportata solo dalla parola di jacob.

Jacob è buono/bene? Mib è cattivo/male? E' un conflitto tra bene e male o tra altro?

Si possono definire bene e male in molti modi, sia jacob che mib utilizzano gli stessi mezzi quindi la questione si riconduce ai fini. Quali sono i fini di jacob e del fratello? Quello dichiarato, e mai negato da nessuno, di mib è andarsene dall'isola. Quello dichiarato da jacob 'che non cambi nulla'

E' un conflitto tra bene e male o tra libertà ed autorità o tra 'progresso'/evoluzione/ragione e 'tradizione'/stasi/superstizione-religione?

Più che bene e male sembra questione di equilibrio, non bene e male ma yin e yang, ragni e serpenti per dirla in maniera più 'arcaica'.

Perchè tutti danno per scontato che alla fine jack sia morto?

Al di là del pensare che nell'ultima scena ci sia jack o mib in forma di jack, nulla fa pensare che sia morto. Non è morto per la ferita mortale al fianco ne per il dissanguamento conseguente, sembra 'immortalizzato' come Richard e Mikael, e lo si rivede dopo il ritappaggio ad equilibri 'energetici/magici' ristabiliti.

Perchè tutti danno per scontato che alla fine mib sia morto?

La teoria per cui mib sarebbe morto sarebbe: stappata la sorgente tutti gli effetti 'magici' sull'isola sono spariti quindi mib era mortale ed uccidibile, uccisolo ritappando la sorgente la 'magia' ha ricominciato a funzionare.

Stappare la sorgente più che interrompere il 'rilascio di energia' sembra averlo aumentato, l'isola collassa di conseguenza, come è collassata la struttura del 'bottone' nella botola. Dal collasso della botola sappiamo che non solo non ci è morto qualcuno anzi anche chi era al centro del collasso è stato 'teletrasportato'/salvato.

Come per la botola è plausibile un aumento spropositato della 'magia' e non il contrario quindi mib, subito o al ritappagio della sorgente, dovrebbe 'rinascere'.

L'obiezione può essere solo che chi era vivo, o mantenuto in vita anche se doveva essere morto, per 'magia' durante lo stappaggio della sorgente non aveva più questo bonus e quindi poteva morire/essere ucciso in maniera definitiva.

Questa obiezione va respinta, il motivo più semplice è che tra i 'vivi per magia' sul'isola al momento dello stappaggio c'è jack, con la sua ferita mortale al fianco e il suo dissanguamento conseguente, che dopo il ritappaggio è ancora vivo.

O si fa una presa di posizione fideistica, jack non poteva morire perchè è il/un protagonista buono e/o è intervenuta la mano divina, senza riscontro nella storia o è ragionevole presupporre che mib sia ancora vivo, e del resto anche jack.

Perchè nel sideways alla fine a jack continua a riformarglisi la ferita sanguinante sul collo?

Quando qualcuno in punto di morte o in preda ad una malattia delirante comincia a riprendersi comincia nel sogno/delirio a rivedersi come è nella realtà, è un buon indizio per classificare tutto il sideways come sogno/delirio di jack e nulla di più.

L'isola è il purgatorio?

Purgatorio cristiano vorrebbe dire che tutti i losties non sono buoni o cattivi, altrimenti sarebbero finiti da altre parti, e gia solo per questo escluderei.

Un purgatorio non cristiano, un luogo di transito per i morti tra vita ed al di là è possibile che lo sia, nulla nella storia lo impedisce ma d'altro canto nella storia non c'è nulla che supporti questa idea.

Rasoio di occam, gia ci sono troppe complicazioni per aggiungerne altre basate sul nulla.

L'isola si può vedere come un terreno di prova per i losties ma da qui farla diventare un limbo post-mortem non ha supporto in nulla.

Tutto quello che è successo sull'isola è reale? / I losties sono veramente sopravvissuti allo schianto dell'aereo o sono tutti morti in partenza?

Sì, è un telefilm, e in un telefilm se non ci viene detto esplicitamente il contrario nella storia, da fonte 'attendibile', tutto quello che è mostrato è reale.

Non mi sembra che nella storia questo succeda.

La sorgente è benigna/neutrale/malvagia?

Non si sa ma l'aspetto della sorgente, rosso fuoco con scheletri di contorno, sembra un immagine molto infernale, in questa ottica volendo vedere tutta la serie in chiave manicheista/religiosa si potrebbe ipotizzare che la sorgente è una bocca dell'inferno.

L'idea è interessante per le analogie/paralleli che di colpo si possono trovare con un altra serie, Buffy, che sono molte di più dei riferimenti 'cristianizzanti' nella serie ma soprattutto perchè metterebbe in nuova luce i ruoli di jacob, il guardiano che però usa quei poteri (un inquisitore), e il fratello che il potere non lo vuole e alla fine quando ne vede la possibilità vuole distruggerlo, oltre al cambiare il senso di tutta la storia.

Richard aveva ragione? L'isola è l'inferno?

Oppure è una neutrale fonte naturale di energia? Allora chi ha costruito la sorgente e il tappo? Chi ha costruito il tempio?

E se fosse un bene/dio imprigionato e sfruttato? Allora jacob sta proteggendo il mondo o è uno stregone carceriere? Distruggere la prigione che effetto avrebbe, distruggerebbe il mondo o avrebbe effetti opposti, ad esempio eliminare la morte per tutti invece che per pochi a comando/scelta dello stregone?

Sembra una domanda inutile ma il fatto che ne gereri mille altre la rende molto Lostiana, abbastanza da non buttarla via.

Personaggi e misteri, è possibile guardare la serie considerando uno e non l'altro?

Per me no, ognuno dei due aspetti vive e si nutre in simbiosi con l'altro. Quante volte i flashback sui personaggi dati in contemporanea a scene sull'isola, con misteri, si sono rafforzati/integrati l'uno con l'altro? Io ho perso il conto. Credo questo mix sia la caratteristica della serie che la rende unica.

Ciao, Tardis
--
Blank is Beautiful !
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?

Offline tardis

  • 98
  • Sesso: Maschio
  • Yo A O Hom Var Ray / Yo A Ra Jerum Brunnen G
Re: Le domande non svelate
« Risposta #5 il: Lunedì 31 Maggio 2010 17:16 17 »
- Perché il mostro ha ucciso il pilota?
Perchè gli autori volevano un bel colpo di scena iniziale e lo hanno fatto uccidere. Nè il pilota nè questo avvenimento saranno assolutamente collegati al resto della storia. Un accenno al pilota morto solo quando Lapidus rivela che sarebbe stato lui a doverlo pilotare.
Wow, probabilmente dando questa risposta hai dato la vera risposta... il mostro ha ucciso il pilota in quanto prendendo il posto di Lapidus, non era tra i prescelti ad arrivare sull'isola e quindi non era un "intoccabile"  :91

Con questa logica però avrebbe dovuto uccidere tutti i superstiti dei 48, oltre a quelli sull'altro lato dell'isola, 'non prescelti'.

Come Hrotgar76 credo sia semplicemente un colpo di scena per creare suspence.

Alcune note sulle risposte di Hrotgar76, premetto che in generale sono d'accordo con te sugli sceneggiatori che la storia se la siano pianificata verso la terza stagione e non all'inizio e che molte cose le abbiano buttate lì solo per creare suspence ed ennesimi interrogativi e buona parte di queste le abbiano poi semplicemente lasciate perdere come se non ci fossero.

-Perché il corpo del padre di Jack non era nella bara?
Probabilmente perchè il Fumo Nero assorbe i corpi morti assumendone la forma.

-Perchè il corpo di Yemi scompare?
Come per il padre di Jack. Il Fumo Nero assorbe i corpi dei morti e prende le loro sembianze.

Non assorbe i corpi, il cadavere di locke è sempre lì anche dopo che mib prende le sue sembianze.

-E cos'è tutta la storia riguardante il tatuaggio di Jack?
Niente. Puro effetto scenico per farci sapere quello che sapevamo già. Che Jack è il protagonista assoluto della serie.

Non protagonista assoluto della serie ma 'leader naturale'. Personalmente non credo ci sia un protagonista assoluto quanto un gruppo di protagonisti.

-Perchè Desmond ha una falsa visione di Claire e Aaron che lasciano l'isola in elicottero?
Perchè gli autori non sapevano un accidente di come finire la storia.

Non è l'unica visione fasulla che ha Desmond. Prima di stappare la sorgente è convinto di finire in un sideways reale, poi "No, No. Noooo!!!!"

-Perchè Mikhail continua a tornare in vita?
Perchè ci vuole sempre un cattivone.

Però a un certo punto sparisce. Nella storia poteva essere ancora utile.

-Chi compare nella finestra della capanna?
Grandissimo interrogativo. Dovrebbe essere il Fumo Nero, intrappolato nella capanna. Ma allora perchè è libero di muoversi nell'isola? Diciamo un gran buco di sceneggiatura degli autori.

La capanna è di Jacob, la spiegazione più semplice è jacob nella sua versione 'fumina'

Ciao, Tardis
--
Blank is Beautiful !
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?

Re: Le domande non svelate
« Risposta #6 il: Lunedì 31 Maggio 2010 19:07 19 »
Tardis, come sempre mi piace leggerti.

E ti assicuro che le mie risposte, per quanto a volte sarcastiche, sono esattamente ciò che penso. Tanto è vero che alcune volte sono serissime.

Sul Fumo Nero che prende le sembianze di altri, sono d'accordo con te.

Non sono d'accordo sul chi occupa la capanna di Jacob. Per me non è altri che MIB in versione fumo che, in qualche modo, è intrappolato lì dentro (la dimostrazione di ciò è nella striscia di cenere che è la stessa usata da Bram per proteggersi da Mib prima che questo lo uccida). Ma se è così, come mai il Fumo fa trallalero trallalà per l'isola dal primo episodio? E di chi è quell'occhio che si vede in alcuni frame?
Risposta: Tutto messo dagli sceneggiatori per creare mistero.

Offline tardis

  • 98
  • Sesso: Maschio
  • Yo A O Hom Var Ray / Yo A Ra Jerum Brunnen G
Re: Le domande non svelate
« Risposta #7 il: Martedì 01 Giugno 2010 01:41 01 »
Tardis, come sempre mi piace leggerti.

Grazie :13

E ti assicuro che le mie risposte, per quanto a volte sarcastiche, sono esattamente ciò che penso. Tanto è vero che alcune volte sono serissime.

Il sarcasmo è più che giustificato, gli sceneggiatori, :29, hanno creato così tanti 'spunti' per creare subito suspence ed essere radici per futuri sviluppi e sottotrame, specie nelle prime due stagioni, che non è solo questione di cosa ora è rimasto appeso ed abbandonato ma anche chissa quante cose di quelle abbandonate invece ora sembrano coerenti con la storia per come è finita solo per caso, vista la loro 'flessibilita' :9

Ma ci sono le questioni 'a mezzo'.

Intendo dire che a seconda della teoria che si decide di adottare per dare un senso a tutta la storia, e sai benissimo che ce ne sono diverse e non solo una o due, alcune cose diventano indizi rivelatori se non vere e proprie prove a sostegno della teoria oppure cose scenografiche in se ma del tutto abbandonate e fuori contesto.

Bally all'inizio del 3D ha posto una serie di domande chiedendo delle risposte, domande su piccole cose. Nel mio primo post di questo 3D ho dato un po' di risposte ma poi ho aggiunto altre domande su cose più ampie.

Ho preso alla lettera il topic "Le domande non svelate" e non 'le risposte non svelate'.

Il topic è intrigante e macchiavellico, non sono solo le risposte alle domande evidenti a non essere state tutte svelate ma anche delle domande.

Come abbiamo visto per sei anni le domande qui raramente hanno solo una risposta ma in genere la risposta è fatta, del tutto o in massima parte, da altre domande.

E' così semplice l'elenco di Bally? Sono davvero tutti dettagli 'abbandonati' ed estemporanei oppure Bally è subdolamente macchiavellico e propone di cercare le domande 'non evidenti' e non 'immediate' a cui dare risposta, di inseguire le domande/risposte a cascata una dopo l'altra, partendo da quelle che sembrano incongruenze, per arrivare a quello che a molti il finale non ha dato, almeno non del tutto, ossia una spiegazione 'globale'?

Insomma per rispondere alla domanda delle domande, "Qual'è la spiegazione di tutto?", qual'è la domanda fondamentale, la domanda nascosta, sconosciuta e dimenticata che dobbiamo porci?

Cosa esce cercando su google "answer to life the universe and everything"? Qual'è l'ultimo numero della serie di numeri di Hugo?

Bally ha scelto un topic che ha di suo tanti livelli di lettura e citazione come Lost, Complimenti :59

(@Bally :65 ora non mi distruggere questo ruolo mitico che ti attribuisco, tipo dire 'ho scritto domande per sbaglio volevo scrivere risposte' :82)

Non sono d'accordo sul chi occupa la capanna di Jacob. Per me non è altri che MIB in versione fumo che, in qualche modo, è intrappolato lì dentro (la dimostrazione di ciò è nella striscia di cenere che è la stessa usata da Bram per proteggersi da Mib prima che questo lo uccida). Ma se è così, come mai il Fumo fa trallalero trallalà per l'isola dal primo episodio? E di chi è quell'occhio che si vede in alcuni frame?
Risposta: Tutto messo dagli sceneggiatori per creare mistero.

Questo è un ottimo esempio di questione 'a mezzo'.

Per alcune teorie questo è un indizio/prova del fatto che anche jacob può diventare 'fumino' o meglio, proprio considerando l'inprigionamento con polvere alla Supernatural, un fumino 'al servizio' di jacob, magari lo stesso al servizio della finta madre che ha riempito il pozzo con la ruota e ucciso la gente di jacob e fratello.

Se invece si decide che c'è un solo mib è una cosa insignificante e/o 'estemporanea'.

La questione di fondo rimane questa: esiste una spiegazione per il tutto completamente basata su cose viste nella serie o si deve per forza intuire/aggiungere qualcosa per trovare una spiegazione unica ed unificante? Ne esiste una o più di una?

Cosa bisigna chiedersi per capire? Quali sono queste domande da svelare?

Non mi unisco ne a quelli che liquidano il tutto come 'tanto è solo un telefilm, semplice intrattenimento, 90 ore passate bene e stop' o 'ovviamente c'è dio in ballo e quindi tutti i misteri in realtà fanno parte del suo disegno imperscrutabile, non serve sapere altro' ne mi unisco a chi ritenga il mistero solo un mero espediente narrativo, un mezzo per creare tensione ed interesse fatto da un continuo ciclo di mistero-risposta-nuovo mistero-nuova risposta e così via all'infinito, JJA per primo, ne a chiunque altro comunque la voglia chiudere qui, niente più risposte e niente più domande.

Una storia/mito/musica/opera d'arte non è proprietà di chi la crea ma di chi la riceve, chi la crea ha diritto a che non sia negato quanto ha detto ma tutto il resto non è suo ma di chi ascolta a patto di farla propria, trovandoci una propria visione e senso, completandola in ciò che non è completo o almeno aggiungendoci qualcosa.

Questo non è l'unico modo possibile di vedere l'arte e la narrazione ma è a questo modo di sentire e vedere e a chi lo condivide che personalmente mi unisco.

Come scegliere o scartare una teoria tra quelle non incompatibili con la storia? Io credo nel principio del rasoio di occam, se una spiegazione semplice ed unica è possibile è probabile che sia quella giusta.

Partiamo dalla base. Un'isola, la gente che viene portata qui non riesce ad andarsene, sull'isola sono all'opera 'poteri' al di fuori dell'ordinario e sull'isola è in corso un conflitto, direi che questo è evidente, ed è tra due parti, così sembrerebbe ed è comunque, occam, più semplice ipotizzare siano solo due le parti 'in guerra'.

Gia questo ci permette di lasciare perdere teorie più elaborate tipo 'terza parte nascosta che pilota e/o studia il tutto', la sorgente in realtà è un'astronave con un'equipe di alieni che studia l'umanità su questa isola/laboratorio per cavie o la sorgente è l'inferno e l'isola il parco giochi di qualche entità demoniaca che si diverte a torturare chi c'è e chi ci porta/arriva, ad esempio. Intriganti, fantasiose ma che complicano ancora di più le cose.

Da che punto di vista vogliamo iniziare a vedere le cose? Ovviamente con quello dei losties, è con loro, o alcuni di loro, che per sei anni ci siamo identificati, abbiamo passato un terzo di questi sei anni a conoscere la loro storia prima dell'isola in una serie infinita di flashback. Partiamo dai losties.

I losties, quelli del volo oceanic ma anche tutti quelli trascinati sull'isola prima di loro, la gente della vera madre di jacob, Richard, gli altri, Desmond, ...

Persone trascinate in questo conflitto, per caso e/o per essere usate. Semplificando, dal punto di vista della guerra in corso 'carne da cannone'.

Ci sono eccezioni sull'isola, qualcuno che si differenzia dagli altri? Sì, la dharma iniziative visto che può andare e venire come vuole dall'isola. A parte questo anche loro come tutti sono coinvolti , in un modo o nell'altro, direttamente o indirettamente, nella guerra in corso.

Ecco le prime 'nuove' domande: Chi combatte questa guerra? Come? Perchè? Ci sono regole e, se sì, quali?

Sempre per semplificare cerchiamo di vederla da losties, vediamola da soldati/civili coinvolti nella guerra e non da generali.

Loro non hanno le risposte, le cercano come noi, e come noi ipotizzano e sbagliano, si correggono e ipotizzano di nuovo.

Eliminiamo le cose che diamo per vere solo perchè a furia di vedere per un bel po' di tempo i losties esserne convinti ce ne siamo convinti ed eliminiamo le cose che diamo per scontate perchè gli sceneggiatori hanno costruito l'impressione che le cose stiano così anche se poi non è mai stato provato siano tali.

Fin dal pilot ci siamo abituati alla presenza del mostro ma ad essere oggettivi è la presenza di un mostro.

La storia per un bel po' è andata avanti costruendo l'idea/sensazione che jacob fosse buono, fondamentalmente perchè la storia ci ha rivenduto sempre di più l'idea che prima o poi avrebbe dato tutte le risposte.

Dimentichiamocelo, guardiamo i fatti, per quanto apparentemente insignificanti.

Locke vede un mostro di fumo bianco, almeno in quel punto/momento l'idea di almeno due mostri, uno bianco ed uno nero, c'era. Yin-Yang, pietra bianca e nera del gioco dei ragazzi, come simbolismo ci sta.

L'elenco di incongruenze sul comportamento del mostro di fumo, chi uccide e chi no ad esempio, è lunga un kilometro, se non è uno, se c'è almeno un mostro filo-jacob questa lista si riduce praticamente a zero. Occam.

All'inizio, dal pilot, per molte uccisioni non si vede il mostro, spesso sembra invisibile, mi riferisco a tutte le scene in cui la vegetazione viene schiacciata come da un dinosauro invisibile.

Bisogna scegliere se è l'ennesima cosa abbandonata per strada o una delle cose che ci sono ma non sono spiegate chiaramente.

Non è una questione da poco, elencare le carognate ed uccisioni riconducibili a jacob è cosa lunga, considerando anche le cose ordinate ai suoi 'Altri' a partire dall'uccisione della gente della dharma, e l'unica via per vederlo come buono, costretto a usare mezzi 'estremi' per un bene superiore regge solo per contrasto, regge solo se si dimostra che mib è cattivo.

Giochino perverso perchè l'unico modo per arrivare a considerare mib cattivo è o partire dal dogma che jacob è buono e quindi lui essendogli nemico non può che essere cattivo o si dividono le sue azioni tra non cattive, che gli si vedono fare, e cattive e, tirando le somme, tutte le cattive sono azioni eseguite da un mib e da lui non rivendicate.

Ricordiamoci di vedere le cose dal loro punto di vista, che scelta reale ha dato jacob ai losties? Reale nessuna, come direbbe Sawyer 'son of a bitch!'

E' così inconcepibile che jacob non sia un buono, che avesse un mib, o comunque un mostro uccisore, al suo servizio per spiegare il 90% delle cose appese, escludendo quelle indiscutibilmente abbandonate per strada come ad esempio tutta la questione di Walt?

Semplifichiamo ancora di più, diciamo che i losties sono buoni.

Jacob ha dimostrato di essere una carogna fin dall'inizio, per portarsi lì una manciata di candidati, ossia persone a lui necessarie per uccidere il fratello, ne ammazza una marea nel disastro aereo e poi ne fa uccidere a mucchi tra i superstiti dai suoi scagnozzi, gli altri.

Mib/Locke 2.0 poteva massacrarli tutti, come mostro o apparendo come morto facendo in modo, con inganni, di provocare la morte dei candidati per mano dei loro compagni o tra di loro, in qualsiasi momento e non l'ha fatto.

Insomma, la/una domanda da svelare è "I losties sono i buoni, chi è il cattivo?"

Questo discorso non lo faccio per convincere qualcuno ad aderire a questa teoria, lo faccio perchè mi piacerebbe che qualcunaltro ne proponesse altre per discuterne.

Ciao, Tardis
--
Blank is Beautiful !
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?

Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re: Le domande non svelate
« Risposta #8 il: Martedì 01 Giugno 2010 12:24 12 »
Al volo, non quotando.. parli di rasoio di Occam, ma la teoria che ci sia più di un Fumo mi pare complichi inutilmente le carte..

sul fatto che Jacob non sia del tutto buono, mi pare evidente, io lo stesso lo considero sostanzialmente un babbione, come ci viene dipinto in ACROSS THE SEA....

sulla purga (una delle cose non spiegate) non mi sorprenderebbe se venisse poi da MIB, visto che Ben prendeva tranquillamente ordini dal Fumo nella capanna, non conoscendone fino in fondo la natura..

poi mi vien da dire, banalmente, che il mostro non ha ucciso i losties xchè altrimenti la serie non sarebbe manco iniziata. banale, ma vero.
BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline tardis

  • 98
  • Sesso: Maschio
  • Yo A O Hom Var Ray / Yo A Ra Jerum Brunnen G
Re: Le domande non svelate
« Risposta #9 il: Mercoledì 02 Giugno 2010 03:47 03 »
Al volo, non quotando.. parli di rasoio di Occam, ma la teoria che ci sia più di un Fumo mi pare complichi inutilmente le carte..

1000 incongruenze, come spiegarle?

Per prima cosa semplificare:

1) Eliminare le cose che si sa sono state abbandonate per strada, tipo la questione walt.

2) Dimenticarsi le cose che si danno per scontate perchè per un mucchio di tempo si è pensato che stessero in un certo modo ma poi o si è visto proprio che non erano così o comunque mai è stato provato stessero così, aggiungendole, semmai, alle incongruenze se ci sono cose che sembrano supportarle ma anche cose che le contraddicono, guardando solo i fatti dimenticandosi per un momento le sensazioni/emozioni.

Fatta questa operazione di semplificazione allora Occam.

Esiste un'unica cosa che unita al tutto lo rende coerente? Una sola e possibilmente il più semplice e lineare possibile?

Un fumo in più funziona. A cascata le incongruenze cadono una a una.

Ci sono altre possibili spiegazioni semplici a questo livello? Qualcosa che lo aggiungi, una cosa sola, e il tutto si allinea?

Mi piacerebbe sentire/discutere di altre idee.

Quello che a priori non m'interessa sono le spiegazioni che in realtà non sono spiegazioni, quelle che spiegano tutto mettendo tutta la storia nell'irrealtà, le varie tipologia di sogno ('è tutto il sogno di qualcuno', 'sono morti nello schianto e tutto è quello che in un nanosecondo si vedono prima di morire', ...) o le misticherie cristianeggianti ('è il purgatorio', 'il sideways è il vero finale, loro che vanno 'oltre'', 'l'isola è fuori dalla realtà un campo di battaglia mistico tra bene e male', ...) ad esempio.

Non è che voglio fare una battaglia contro altre tesi, se le tengano tranquillamente coloro che ne sono soddisfatti, ma io voglio rimettere ordine ragionando e non lasciando perdere.

sul fatto che Jacob non sia del tutto buono, mi pare evidente, io lo stesso lo considero sostanzialmente un babbione, come ci viene dipinto in ACROSS THE SEA....

Che ci possa essere un altro fumino, oltre a mib, è intuibile in alcune di queste incongruenze, rumori e forme diverse (fumo nero, fumo bianco ed invisibile), imprigionato uno nella capanna di jacob ed un altro in giro per l'isola, ...

Il nocciolo della questione è proprio jacob, con le sue movenze e modi da timido pretino di campagna, che a volte sembra povera vittima del male ed altre implacabile bastardo. Anche ipotizzando che jacob sia pazzo o ritardato mentalmente sicuramente tutto quello che lo riguarda non è lineare e dire contraddittorio è poco.

La questione non è un fumino in più ma che jacob è il vero sacco di 'sterco' fin dall'inizio.

Per le prime tre stagioni, e poi ancora nella quarta, ci hanno costruito una visione generale dove, misteri tutti intorno, da un lato abbiamo i losties, i buoni, e dall'altro tutti quelli che danno addosso a loro, di conseguenza i cattivi, che sarebbero stati mib e gli altri.

Si è visto poi che gli altri sono 'servi' di jacob non di mib e le azioni di mib sono a dir poco schizzofreniche, a volte bastarde verso i losties coerentemente con le azioni degli altri ed altre indefferenti a loro e/o non ostili.

Rapimenti, agguati, uccisioni, tutto quello che gli altri fanno lo fanno per jacob. Il continuo buttare orrori addosso ai losties perpetuata da altri e fumo non mira a sterminarli, avrebbero potuto farlo fin dall'inizio, ma a terrorizzarli, a renderli 'malleabili', pronti ad accettare il 'verbo' del 'maestro' jacob.

Jacob 'sacco di ...' fin dall'inizio, con un mostro suo antilosties allinea tutte le cose, l'unica che salta è che mib sia 'il male' ma questa è un'idea che ci eravamo costruita, un idea imposta ai losties da jacob, ma alla fine mai provata, la prima cosa che mi viene in mente è mib che butta Desmond nel pozzo invece di ucciderlo.

Esiste un obiezione possibile. Tutto quello che gli altri hanno fatto l'hanno fatto per ordine di Linus e lui, consapevole o no, eseguiva gli ordini non di jacob ma di mib, magari mentre jacob era imprigionato nella capanna.

Ma è un obiezione non una teoria perchè non regge. (Non sto ora ad elencare tutti i motivi per cui non regge ora perchè questo post si allungherebbe a dismisura, comunque è il comportamento di jacob la prima fonte)

sulla purga (una delle cose non spiegate) non mi sorprenderebbe se venisse poi da MIB, visto che Ben prendeva tranquillamente ordini dal Fumo nella capanna, non conoscendone fino in fondo la natura..

La dharma non è stata eliminata quando si è insediata sull'isola, non gli è stato impedito di arrivare alla luce sotto l'isola e di fare esperimenti.

A jacob queste sono cose non gradite, a mib indefferenti o utili.

Dopo la purga la dharma non torna, la spiegazione più semplice è che l'isola sia stata spostata dopo la purga, widmore ci mette decenni per ritrovarla.

Ma dopo la purga ci sono ancora dharma e sottomarini, rifornimenti paracadutati e bottoni da premenre.

A chi faceva comodo la dharma prima e dopo la purga? A chi faceva scomodo? Credo la risposta sia ovvia.

poi mi vien da dire, banalmente, che il mostro non ha ucciso i losties xchè altrimenti la serie non sarebbe manco iniziata. banale, ma vero.

Va bene Occam ma fino ad un certo punto, semplificare va bene ma non troppo altrimenti ci si perde ancora peggio.

Semplificare cercando di trovare buoni e cattivi è una cosa che fa perdere del tutto.

Certo mib non è un agnellino, spietato, cinico e calcolatore (ci si potrebbe chiedere con la sua storia come potrebbe non esserlo) ma male incarnato o un misto di Sawier e Sayid alla millesima potenza incazzato oltre ogni limite?

Come la storia insegna in ogni guerra non ci sono mai buoni da nessuna parte alla fine. Il conflitto è di tuttaltro tipo.

Ragioniamo in termini di losties da un lato e dall'altro gli antilosties. Sono personaggi che si evolvono durante la storia, crescono, soffrono, ci fanno emozionare.

Sono piccole pedine ignare e vittime di un conflitto tra bene e male? Tutto qui? La loro crescità è sottomettersi al bene? Tutto qui?

Io credo che qui alla fine bene e male non c'entrino nulla. Credo che la crescità dei personaggi non sia un percorso verso la sottomissione ma verso l'indipendenza.

Se senza pensare ricordo le scene che più mi hanno colpito nella serie allora non ne trovo una sola che abbia a che fare con bene e male ma con tutta una serie di emozioni diverse.

All'inizio sono un gruppo che cerca di procedere insieme, tra contraddizioni e contrasti, a partire dall'istinto di sopravvivenza e morale.

Poi crescono, la morale sparisce diventando etica. I personaggi si isolano, diventano soli, e poi diventano veramente gruppo, non per sopravvivenza ma per i legami che si sono creati tra di loro.

Jack è un ottimo esempio.

Jack alla fine non attacca mib, va con lui alla sorgente, lascia che Desmond stappi la fonte.

Il jack dell'inizio passa l'ultima stagione su questo percorso. Lascia perdere il passato è il ruolo di leader, si rende conto che è solo, solo davvero, e comincia a crescere, a sperimentare.

Prova a seguire, prova la fede, prova il destino. Cerca una morale in tutto.

Alla fine non attacca Locke 2.0, va con lui e Desmond alla sorgente e la lascia stappare. Prova anche quello.

Poi Desmond urla "No, NO!" e lui si 'sveglia', Locke 2.0 gli dice "Sembra che tu avessi torto. Addio Jack" e queste parole segnano la sua svolta.

Da quel momento jack lascia perdere la sua ricerca di morale ed ecco che fa il salto in avanti e trova la sua etica, il suo gruppo.

Ora pensa "FanXulo jacob, fanXulo l'isola, fanXulo i misteri, ... ora voglio che quell'aereo possa partire e qualcuno riesca a salvarsi, kate per prima"

Le parole dopo "Sembra che avessi torto anche tu." sono l'altra faccia della medaglia, il nuovo jack 'etico' spiega a Locke 2.0 il suo errore, l'essere solo.

I limiti sono superati, l'infanzia è finita, l'idea infantile di bene e male è sparita sostituita dall'idea adulta di realtà e amore. L'occhio si può chiudere, l'aereo è partito, l'infanzia è finita ora si vive davvero. Etica non morale.

Tutta la serie non è un test per i losties ma un rito di passaggio, verso l'età adulta, l'amore e l'etica.

A scanso di fraintendimenti parlo di etica e morale in questi termini (è un romanzo di fantascienza).

Citazione da: Theodore Sturgeon - More Than Human, 1953
La morale: non è altro che un istinto di sopravvivenza codificato.

Davvero? E allora le società nelle quali è immorale non cibarsi di carne umana? Che tipo di sopravvivenza è questa?

Be', coloro che rispettano questa moralità sopravvivono all'interno del gruppo. Se il gruppo mangia carne umana, la mangi anche tu.

Ci dev'essere un nome per il codice, per l'insieme delle leggi che permettono all'individuo di vivere in modo utile per la propria specie: qualcosa di
superiore alla morale.

Chiamiamola etica.

[...]

Definiamo:
Morale: Il codice della comunità per assicurare la sopravvivenza dell'individuo. (Questo comprende il caso del cannibale; in un gruppo di nudisti
è giusto andare in giro nudi.)

Etica: Il codice dell'individuo per assicurare la sopravvivenza della comunità. (E qui hai il tuo riformatore etico: libera i propri schiavi, non
mangia carne umana, «caccia i felloni».)

Una visione troppo cerebrale, troppo complessa? Non credo, non è teoria, è il senso che vedo nella storia.

Ciao, Tardis

p.s.

A proposito di jack, tutta la teoria che piace molto a molti percui Locke 2.0 è morto perchè a sorgente stappata la 'magia' non funziona c'è da tenere presente che poco prima, con la sorgente stappata, Locke 2.0 gli pianta nel fianco il pugnale fino all'elsa, una ferita mortale se non subito in pochi secondi/minuti, come minimo per dissanguamento.

--
Blank is Beautiful !
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?

Offline Allitrim

  • 35
  • You got it, Blondie
Re: Le domande non svelate
« Risposta #10 il: Mercoledì 02 Giugno 2010 11:28 11 »
-Cosa c'entra Kate e quel cavallo?
Nulla. Come tutte le vicende di Kate.

 :1  Mi domando davvero cosa sia passato nella testa degli sceneggiatori quando hanno concepito quella scena, magari avevano tutto un programma su "Kate e quel cavallo" che a noi non sarà mai dato sapere.  :(

Update: cercando con Google, mi è venuta fuori una possibile spiegazione del cavallo:
Citazione
Per quanto riguarda il cavallo di Kate, un cavallo nero le ha permesso di scappare dal Marshal (ricordate l'incidente... lui guida, di notte, cavallo nero in mezzo alla strada, sbandano, lei riesce a scappare...)
Quindi Kate potrebbe voler vedere il cavallo perché l'ha salvata in precedenza. Ha un significato per lei...

Non so se può avere un senso così, dovrei rivedermi la puntata e dove viene inserita esattamente la scena, ma restano tutte ipotesi.
« Ultima modifica: Mercoledì 02 Giugno 2010 11:35 11 da Allitrim »
“Juliet and Sawyer was the best. It was born out of such desperation and trials. They needed love and each other in their lives and so they found it.”
Josh Holloway

Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re: Le domande non svelate
« Risposta #11 il: Mercoledì 02 Giugno 2010 11:35 11 »
rispondo solo al ps, perchè x il resto c'è solo da leggerti... (e rosicare, ahimè...)

in quella scena

1)sono effettivamente passati pochi minuti

o

2) per esigenze narrative di cui tutti sappiamo la stringenza , un processo fisiologico molto rapido è stato giocoforza rallentato, probabilmente anche in virtù dei 'poteri' che il Candidato 'assume' all'investitura(mib butta jacob nel fuoco dopo averlo fatto pugnalare.. per quale motivo se non per assicurarsi al 1000 per 1000 della sua morte?)
BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline tardis

  • 98
  • Sesso: Maschio
  • Yo A O Hom Var Ray / Yo A Ra Jerum Brunnen G
Re: Le domande non svelate
« Risposta #12 il: Mercoledì 02 Giugno 2010 21:32 21 »
rispondo solo al ps, perchè x il resto c'è solo da leggerti... (e rosicare, ahimè...)

in quella scena

1)sono effettivamente passati pochi minuti

o

2) per esigenze narrative di cui tutti sappiamo la stringenza , un processo fisiologico molto rapido è stato giocoforza rallentato, probabilmente anche in virtù dei 'poteri' che il Candidato 'assume' all'investitura(mib butta jacob nel fuoco dopo averlo fatto pugnalare.. per quale motivo se non per assicurarsi al 1000 per 1000 della sua morte?)

(Cosa intendi con 'rosicare'?)

Sulla questione in se:

Si vede Locke 2.0 gettato sugli scogli da jack una manciata di secondi dopo la pugnalata. Locke 2.0 si becca una pallottola da kate nella colonna vertebrale, non muore e si riesce a muovere, come jack, 'magia' attiva per entrambi.

Cadendo vediamo Locke 2.0 prendere un colpo violento ad una spalla, analoga alla pietrata alla tempia che si è presa jack.

Sugli scogli intorno a Locke 2.0 nemmeno una goccia di sangue, un corpo umano sarebbe in una pozza di sangue bella grossa e visibile.

In sintesi, non solo non c'è nulla che permetta di dire che sia morto ma nemmeno nessuno ipotizza possa esserlo, nella storia.

Dire che per uccidere jacob si deve bruciarene il corpo, cosa che è risultata, al di là di essere un altro riferimento a Supernatural, non bastare, è comunque un argomento in più per dire che Locke 2.0 non è morto visto che il suo corpo non è stato distrutto.

insomma o si dice che per i 'buoni' ci sono delle regole e per i 'cattivi' delle altre percui uno vive e l'altro muore, ma questo non è nella storia è partire dall'idea di come devono essere le cose e poi dire 'visto che so come stanno le cose a priori, senza riscontro nella storia, allora è così', oppure se vive uno vive anche l'altro, e jack lo vediamo chiaramente vivo.

In sintesi, si può volere credere che mib sia cattivo, cosa discutibile a partire dalla storia, ma arrivare a dire che è morto è una sublimazione mentale del volere vedere morto il 'cattivo' che può dare soddisfazione ma non c'è nella storia, dove per coerenza dovremmo proprio pensare il contrario.

In generale:

Tutta la teoria percui a fonte spenta era uccidibile è roba buttata lì dai talkshow americani, che per quello che ho visto ora stanno sguazzando per Lost in discorsi basati su dio/paradiso/chiese/redenzione/purgatorio/fede/...

E' una scelta di fondo quella che va fatta.

Si possono avere delle idee sulla storia, che non hanno riscontro nella storia ma in teorie/idee che arrivano dall'esterno e/o sono ipotesi che si sono fatte e considerate 'buone' per molto tempo trovandole coerenti con quello che all'epoca si vedeva, e cercare ad oltranza di farle comunque quadrare con tutto dandole per scontate, come fossero ormai dogmi solo perchè ci siamo abituati.

Oppure, ora che la storia è finita, si possono dimenticare tutte le ipotesi e i 'dogmi' e vedere solo la storia cercando di riallinearsi le cose, lasciandole perdere se la storia mostra che non sono valide.

Come si sa argomentare un dogma è semplice, basta aggiungere altri dogmi, tipico il dire 'per i buoni ci sono regole/bonus che non ci sono per gli altri'

Quello che non si può discutere è la storia. Quello che dicono i talk show, gli sceneggiatori, i fans e chiunque non contano se la storia dice altro. I dogmi li posso accettare se sono nella storia, se si aggiungono dall'esterno li rifiuto.

E' come un giallo dove fino alle ultime pagine si era portati a credere di sapere chi fossero l'assassino e i cattivi cospiratori.

Poi le ultime pagine ti permettono di capire che invece erano altri, che tutta la storia è da vedere in tutta un altra maniera, magari l'assassino è un altro, cosa fare? Inventarsi un pezzo di storia che nella storia non c'è per continuare a dire che il colpevole è quello che si pensava prima oppure complimentarci con lo scrittore per il finale non scontato/a sorpresa?

Quello che faccio io è fare i complimenti per il finale e deprimermi nel vedere il sideways il cui unico scopo alla fine si è rivelato solo il dare modo a chi 'deve' vedere la serie in una certa ottica un appiglio per continuare a ripetere la loro versione/dogmi, cosa che invece di risolvere le incongruenze nella storia le moltiplica per mille.

Emotivamente soprattutto non riesco a vedere i personaggi che ho visto crescere per sei anni di cui ho 'condiviso' la vita ridursi alla fine a poveri sfigati, sono molto di più.

Scelgo di restare attaccato alla storia. In che modo credo di averlo gia scritto :9

Ciao, Tardis
--
Blank is Beautiful !
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?

Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re: Le domande non svelate
« Risposta #13 il: Mercoledì 02 Giugno 2010 21:46 21 »
PER risponderti nel merito dovrei rivedere il finale.. e a questo punto credo che lo farò solo dopo aver rivisto tutte le vecchie puntate[pubblicità per i nottambuli : su raidue siamo arrivati alla morte di Eko).. ha più senso, a quel punto avrò davvero un quadro generale più fresco...

rosicare nel senso che la tua capacità teoretica è impressionante... l'espressione è accattivante e i contenuti più che interessanti, anche se non condivido, tra le altre cose, la tua repulsa (atea?) per la conclusione spirituale che tu leggi solo alla stregua di un contentino 'politico'... )

però c'è solo da imparare, e il tuo discorso sul rispetto dell'opera mi trova d'accordo, anche se continuo a pensare che MIB, essendo l'unico invulnerabile, è l'unico a perdere tale potere una volta stappata l'isola.. nè jacob nè ovviamente jack sono mai stati indicati come invulnerabili.. ... quindi sì, muore dopo aver ucciso Jack (ripeto, gli effetti della pugnalata sono rallentati e ritardati per esigenze di show).. mi sono perso qualcosa?

BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline tardis

  • 98
  • Sesso: Maschio
  • Yo A O Hom Var Ray / Yo A Ra Jerum Brunnen G
Re: Le domande non svelate
« Risposta #14 il: Giovedì 03 Giugno 2010 00:56 00 »
PER risponderti nel merito dovrei rivedere il finale.. e a questo punto credo che lo farò solo dopo aver rivisto tutte le vecchie puntate[pubblicità per i nottambuli : su raidue siamo arrivati alla morte di Eko).. ha più senso, a quel punto avrò davvero un quadro generale più fresco...

Rivedersi il tutto trovo sia un ottima idea, sia perchè la serie è una di quelle che merita di essere rivista, sia perchè dopo anni con tutto il materiale che c'è rivedere cose dimenticate e cose che hanno significato che all'epoca sfuggiva vale riprenderle.

Basta riuscire a trovare il centinaio di ore necessario :21

rosicare nel senso che la tua capacità teoretica è impressionante... l'espressione è accattivante e i contenuti più che interessanti, anche se non condivido, tra le altre cose, la tua repulsa (atea?) per la conclusione spirituale che tu leggi solo alla stregua di un contentino 'politico'... )

Grazie x i complimenti, anche se penso che mi sopravvaluti :9

L'evoluzione mi convince, il creazionismo no. Credo l'approccio scientifico e razionale alla realtà siano validi e non trovo siano necessariamente in contraddizione con quello che si potrebbe definire come 'spirituale'. L'approccio religioso dogmatico, soprattutto considerando la storia dell'umanità, non solo trovo non sia valido ma alla fine deleterio. Credo nell'etica non nella morale.

Ma non è questione di convinzioni personali.

Vedere le cose in termini di religioso/non religioso/ateo è la cosa che mi fa repulsione. Non a partito preso ma perchè non riguarda la storia, non ne fa parte, gli è stato aggiunto un troncone, il sideways, che non è piccola sottotrama ma robusta parte di un'intera stagione che, valido di per se, arriva ad una fine che lo scollega del tutto dalla storia, senza legami o spiegazione.

Un contentino 'politico', un obbligatorio tributo da un grosso network americano all'integralismo cristiano americano che è anche potente blocco economico e politico ampliatosi a dismisura durante l'epoca bush e non contrastato in questa epoca obama.

Repulsione non per lo spirituale e non per il finale anche spirituale della storia ma per quello finto appeso senza capo ne coda religioso/cristianeggiante (cristianeggiante in termini usa, politico ed integralista)

Imporre come metro di giudizio la religione non nasce dalla storia ma è imposto dall'esterno. Se a priori si decide di vedere le cose in questa ottica allora il sideways si può attaccare in coda alla storia perchè, sempre a priori, 'deve esserci' un lieto fine che implica ricompense a chi a servito il bene elargite attraverso chiese e 'pastori' e la morte/eliminazione/punizione dei 'cattivi'.

Ma non è la storia. La storia è più evoluta, non c'è la mano di dio a meno di volercela mettere per forza. E' un'imposizione, è come tale che la rifiuto.

Il sideways è nella storia e quindi qui si deve collocarlo. Sogno di jack, sogno da cui si sveglia sorridendo felice vedendo l'aereo allontanarsi o una coda da appendere a forza alla storia aggiungendo tutto un intermezzo che nella storia non c'è per forzare una visione del tutto che moltiplica per mille le incongruenze? Una storia coerente senza chiese o un'abisso di cose coerenti che diventano assurde per infilarci a forza la mano di dio? Occam.

Rivedere il tutto dall'inizio credo possa chiarire più di qualsiasi altra cosa.

Peraltro il finale della serie per me è anche estremamente spirituale, è un passare 'oltre' non a livello di chiese ma a livello di natura umana.

Non zeus ma prometeo, jack non come figlio del pastore ma come novello prometeo che rimane incatenato, sull'isola, ma felice perchè ha donato il fuoco all'umanità, la sua umanità Kate e i suoi a cui ha donato il fuoco della libertà. Consapevolezza, illuminazione, condivisione, etica ed evoluzione. Molto più spirituale di due statue d'angeli rosa ed azzurro.

però c'è solo da imparare, e il tuo discorso sul rispetto dell'opera mi trova d'accordo, anche se continuo a pensare che MIB, essendo l'unico invulnerabile, è l'unico a perdere tale potere una volta stappata l'isola.. nè jacob nè ovviamente jack sono mai stati indicati come invulnerabili.. ... quindi sì, muore dopo aver ucciso Jack (ripeto, gli effetti della pugnalata sono rallentati e ritardati per esigenze di show).. mi sono perso qualcosa?

Invulnerabile non è solo mib, lo sono almeno anche Richard, Mikail e jack.

La questione centrale rimane la stessa, cosa c'è nella storia? Non c'è la perdita di poteri nella storia.

Se per anni si è aspettato con desiderio la morte di mib è questo desiderio che, ora che la storia è finita, spinge a volerlo morto ma è solo un desiderio, la storia dice altro.

Ci sono due cose esplicite nella storia che indicano, a sorgente stappata, variazioni di 'poteri' e non perdita, il riacquisire aspetti umani, la perdita di sangue di Locke 2.0 e il capello bianco di Richard, ma l'invulnerabilità perdura, per Jack e Locke 2.0 (una fucilata alla colonna vertebrale è mortalmente fulminea)

Sembra non una perdita di 'poteri' semmai un aumento, un aumento tale da realizzare i desideri più profondi, tornare umani è il massimo desiderio sia per mib che per Richard, per jack vedere fuggire i suoi, cosa prima al di là delle loro possibilità.

Rallentare dici, valido per la pugnalata a jack come per la fucilata a mib. Non crea incoerenze ulteriori, salvo il dovere spiegare perchè a sorgente tappata l'invulnerabilità non dovrebbe tornare, ma perchè li vuoi morti a tutti i costi?

Ciao, Tardis
--
Blank is Beautiful !
Slayers... every one of us. Make your choice. Are you ready to be strong?