The Good Wife

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline indierocknroll

  • άήρ
  • 7681
  • Sesso: Femmina
  • Über-Vecchia
Re: The Good Wife
« Risposta #285 il: Martedì 11 Novembre 2014 16:21 16 »
Forse questa è la prima puntata che non mi dice nulla.

A parte le scene Finn/Alicia  :97 :97 :97
Sono contenta solo che Cary abbia ripreso controllo della situazione.

Tutto questo intricarsi di Kalinda con Bishop secondo me, purtroppo, è legato al farla sparire nella prossima stagione (se mai ci sarà :24).

Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re:The Good Wife
« Risposta #286 il: Martedì 16 Dicembre 2014 21:53 21 »
Bon, ho finito la prima stagione.

Non è ancora nel pantheon delle 'must see', per me, ma è innegabilmente ben fatta, e dalla sua ha l'uso, o l'abuso, se volete, di vagonate di caratteristi del piccolo schermo. Per un feticista del 'questo lo conosco' come me, una serie così è un'autentica manna.

Sarò sincero, nonostante i mille legal visti in vita mia, a volte ho fatto fatica a star dietro ai fili della giurisprudenza. Se questo sia indice di estrema accuratezza (la realtà è sempre complessa, si sa) o piuttosto del fatto che in questa serie non ci si limiti (come spesso accade altrove) a indagini in ambito penale, non saprei dire.

PS: ma solo io voglio che Kalinda muoia subito? E' una delle FDL più insopportabili mai partorite da mente umana. Se al posto suo mettevano il robot Emilio, il risultato era lo stesso.

PPS: tra Christine Baranski e Julianna Marguiles, mi spiace dirlo, ma questa è la serie del 'facciamo a gara a chi si deturpa di più'. Si vede troppo che J. nasconde la sua età dietro (credo) chili di trucco e botox, e il naso rifatto della Baranski, è qualcosa di ributtante.



BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re:The Good Wife
« Risposta #287 il: Lunedì 12 Gennaio 2015 21:55 21 »
oramai sono a metà della 3a, e ovviamente ho cambiato idea su Kalinda... era impossibile tenere un personaggio tanto antipatico, bloccato nel marmo.

Al contrario Eli sta virando pericolosamente verso il comic relief... immagino sia una cosa voluta dai fan, ché altrimenti non si spiega un'involuzione del genere

Per il resto, non esiste struttura rigida, (quasi) ogni puntata è memorabile di per sè, anche e soprattutto grazie alla miriade di guest stars ricorrenti che danno vita a personaggi minori che, nel loro essere macchiette, o al limite con la macchietta, lasciano un segno persino più indelebile di qnt non facciano i protagonisti. Anzi, azzardo a dire che Alicia (e Will) sono due tra i protagonisti narratologicamente  più deboli e 'mediocri' di tutta la serialità americana. Tutto ciò è un bene, perché così il peso si sposta sul plot e su equilibri più raffinati di relazione tra i vari personaggi, che per l'appunto raramente, sono dei cartonati.

Ciò detto, sono quasi in modalità binge, ma ancora non capisco come si possa parlare di questa serie come di una delle migliori tout court. Di per sè, è una dichiarazione che molto dice dello stato della serialità americana, come il dominio della juve dice della qualità del ns. campionato di serie a: in mezzo alla merda, anche la bigiotteria sembra roba di valore.

TGW spacca perché attorno ha il deserto, ed è una serie profondamente ben scritta, ma i capolavori sono altri, e non stanno, nè potranno mai stare, sulla tv generalista.
BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re:The Good Wife
« Risposta #288 il: Lunedì 16 Febbraio 2015 20:00 20 »
arrivato alla 5x08, dico solo che la svolta presa NON mi piace. è snaturante (e purtroppo so già cos'accadrà....)
BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline seanma

  • Teddy Bear
  • *
  • 21299
  • Sesso: Maschio
  • "The Cable Guy" aka capofila degli Addu-stalker
Re:The Good Wife
« Risposta #289 il: Sabato 21 Febbraio 2015 16:46 16 »
Ma che sarà mai ?  :21



e mo' me tocca il ken in versione 'non mi danno da mangiare'?

Cazzate a parte, sono arrivato oggi al puntatone, e... v******o. Non ho altro da dire.

Non dubito dell'integrità della serie, è che Will era proprio un bel personaggio.
BARCOLLO MA NON MOLLO
"I created an empire, and I am nobody"
"Il cervello non è una polpetta piazzata al centro della testa. E' qualcosa che va adoperato".
"Dobbiamo ambire a vedere pubblicate le nostre rese."
"Crowds don't think. They react."


Offline blues12

  • 1767
  • Sesso: Maschio
  • Life is better with an irish setter
Re:The Good Wife
« Risposta #290 il: Martedì 10 Maggio 2016 18:55 18 »
Beh, questa serie che ci ha accompagnato per tanti anni è finita: mi mancherà anche se era doveroso chiuderla per evitare eccessi, ma quest'anno si sono chiuse o si chiuderanno alcune delle mie serie preferite di lunga durata come Person of Interest, Scott & Bailey ecc. per cui mi sento un pò ... solo. Quelle nuove americane sono francamente desolanti a parte qualcosa e quelle british sono sempre di breve periodo ...
Finale agrodolce, più agro che dolce e molto malinconico. ma in linea col fatto che la buona moglie
Spoiler
ha sempre rinunciato a se stessa per gli altri.
«Imparare è un’esperienza. Tutto il resto è solo informazione.» - Albert Einstein

"La vita può essere capita solo all'indietro, ma va vissuta solo in avanti" - S. Kierkegaard