Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #15 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 20:46 20 »
1x15 The Benders

Riferimenti culturali

- The Benders: anche se i metodi e le motivazioni degli omicidi sono diversi, i Bender di questo episodio dividono il nome con un'altra famiglia di assassini. "I Bender Sanguinari" furono una famiglia di serial killer del Kansas, che uccisero circa 21 persone tra il 1872 e il 1873.
- Jenkins: Sono solo un branco di pazzi....in cerca d'amore nei posti sbagliati. E' un riferimento alla canzone "In cerca d'amore" del cantante country Johnny Lee.
Kid: “Godzilla vs. Mothra“. Dean: E' il film di Godzilla che preferisco! E' molto meglio dell'originale, vero? (rivolto a Sam) A lui piacciono i remake. I film di Godzilla includono Godzilla (1954), Godzilla vs. Mothra (1962) e un remake o del 1984 o del 1998 o del 1992.
- Dean: “Se te lo dico, mi prometti di non trasformarmi in un portacenere?”. E' un riferimento all'assassino Ed Gein, famoso per usare parti del corpo umano come mobilio o decorazioni. Tra questi, c'erano teschi umani usati come portacenere.
- Officer Kathleen: Qui dice che le è stato rubato il badge e c’è anche una foto (mostra a Dean la foto di un uomo di colore).
- Dean: “Ho perso peso. È mi sono sottoposto allo stesso trattamento di Michael Jackson…”. E’ un riferimento ai numerosi interventi di chirurgia a cui si è sottoposto il cantante Michael Jackson per schiarirsi la pelle (in origine era nero).
- Jenkins: “Ned Beatty time, man“. E' un riferimento al film 1972 Deliverance (Un tranquillo week-end di paura), con Ned Beatty, Jon Voight, Burt Reynolds e Ronny Cox. Interpretano quattro cittadini che fanno canoa in Georgia e cadono vittime di feroci montanari.
- The Benders: la storia della famiglia Bender è molto simile a quella del film del 1974 The Texas Chainsaw Massacre (Non aprite quella porta), in cui i membri di una famiglia di cannibali in Texas rapiscono, torturano e uccidono i clienti della loro stazione di rifornimento.

Note & Curiosità

- Secondo lo scanner, Sam è nato il 2 Maggio 1983 a Lawrence, Kansas. E' alto 195 cm, pesa circa 85 chili, ha capelli e occhi castani. Dean è nato il 24 gennaio 1979 ed è "morto" il 7 marzo 2006.
- La "morte" di Dean è un riferimento all'episodio 1x06 “Skin“, nel quale uno shape-shifter viene ucciso e sepolto con le sembianze di Dean.
- E' il primo episodio nel quale Sam e Dean non guidano l'Impala ma camminano.
- E’ il primo episodio nel quale i cattivi sono esseri umani che agiscono per loro volontà e senza l'aiuto del soprannaturale.
- E' il primo episodio che non contiene un trailer ‘previously’ prima della sigla di testa, ma semplicemente mostra il riassunto delle puntate precedenti a partire da 22 anni prima. Tutti gli altri episodi hanno un breve trailer relativo alla trama che sarà sviluppata dopo i titoli di testa.
- L’attore che in origine avrebbe dovuto interpretare Alvin Jenkins rimase coinvolto in una tempesta di neve alla fine della pausa natalizia. La troupe ha quindi dovuto rimpiazzarlo la sera prima dell’inizio delle riprese, e hanno dovuto trovare un attore a cui calzassero perfettamente gli stessi vestiti.
- In Germania l'episodio non è potuto andare in onda alla solita ora (le 20:15) a causa della storia narrata. Il network ProSieben lo ha trasmesso una settimana dopo e alle 22:15, in seguito all'episodio 1x16 “Shadow“.

Bloopers

- Al minuto 11:30 quando Sam chiede ad Alvin Jenkins dove si trovano, in alto al centro, subito a destra della testa di Alvin, si vede la punta del microfono a giraffa.
- Quando Dean viene ammanettato alla macchina della polizia, lo vediamo cercare di aprire la serratura della manetta legata intorno al suo polso. Nella scena successiva, quando i fratelli Bender si avvicinano alla macchina, le manette sono sparite. Ciò vorrebbe dire che Dean ha avuto il tempo di liberarsi dalla manetta a cui era legato e far sparire quella legata alla maniglia della porta.
- Il numero identificativo di Sam nel database è DF-23094, numero che corrisponde anche a Dean. Non è possibile che due persone diverse abbiano lo stesso numero identificativo.
- Quando i Bender parlano con Dean legato alla sedia, Lee si trova dietro Pa, e gli mette le mani sulle spalle. Nell’inquadratura successiva non sono più lì. In quella subito dopo, lo vediamo appoggiare nuovamente le mani sulle spalle di Pa. Continuano a spostarsi a seconda dell’inquadratura.
- Ogni volta che Dean cerca di liberarsi dalle manette, i suoi stivali sono sporchi di fango. Quando entra nel granaio nella scena successiva, gli stivali non sono neanche lontanamente sporchi quanto lo erano prima.
- Sia il nome di Sam che quello di Dean compaiono nella ricerca computerizzata. Ma il nome di una persona compare solo se è stata arrestata in passato.
- Quando Sam è nel parcheggio, supera tre macchine e ci appoggia sopra il diario di John per tirare fuori la pila. Quando si abbassa per cercare sotto la macchina, sta guardando sotto la seconda macchina superata, pur non essendo tornado indietro dal posto in cui si era fermato per estrarre la pila.
- Quando Dean è legato alla sedia in casa Bender, viene colpito con un pugno e inizia a sanguinare dal naso. Il sangue appare e scompare durante tutta la scena.
- Quando il database della polizia mostra i dati di Sam e Dean, è scritto che sono alti entrambi 6’4”. È chiaro però che Sam è più alto di Dean.

So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #16 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 20:50 20 »
1x16 Shadow

Riferimenti culturali

- Dean: “I feel like a high school drama dork“. E' un riferimento ai due attori. Jared ha frequentato corsi di recitazione dall'età di 12 anni e Jensen durante il liceo, che lo portarono a recitare in una commedia e ad essere notato da un produttore di Los Angeles.
- Meg: “Oh, e ho incontrato - come si chiama - qualcosa tipo Micheal Murray - in un bar”. E' un riferimento a Chad Michael Murray ora protagonista della serie "One Tree Hill" in onda sempre su The WB, con il quale Jared Padalecki era rivale in amore per Rory Gilmore nel telefilm Gilmore Girls sempre in onda su The WB. Hanno anche lavorato insieme in House of Wax (La maschera di cera).

Note & Curiosità

- E' il primo episodio nel quale Sam e Dean interagiscono di persona con il padre nel presente.
- John guida una GMC Sierra Grande del 1986, numero di targa CGS8R3.
- Il magazzino usato nell‘episodio è in realtà un set riutilizzato della serie tv della FOX “True Calling”.
- Ecco quanto scritto da Eric Kripke nel copione per quanto riguarda la scena dell’attacco del Daeva verso i fratelli: ANGELI SUL MURO. Enormi mucchi di spazzatura gettano grandi ombre sul muro posteriore. E da questo punto EMERGONO DUE FIGURE. Assomigliano ad ombre che indossano un mantello. DUE DAEVA. Come uccelli del Paradiso, si muovo lungo il muro, verso le ombre di Sam e Dean (proiettate sul muro posteriore). I ragazzi non hanno la possibilità di reagire. Sam e Dean cadono in ginocchio, in preda ad un dolore atroce. PRIMO PIANO: la faccia di Sam riporta graffi tipo artigli invisibili. URLA di dolore.
- Il rapporto tra Sam, Dean e loro padre: in questo episodio è un buon esempio del rapporto che i fratelli hanno con il padre. Anche se hanno passato parecchio tempo a cercarlo, Sam e Dean decidono di lasciarlo andare senza di loro, sapendo che se rimanessero insieme sarebbe in pericolo. John dimostra che anche se ha abbandonato i suoi ragazzi, prova ancora un profondo affetto per loro, correndo in loro aiuto quando ne hanno più bisogno.

Bloopers

- Alla fine, quando i Winchesters escono dall’appartamento, Sam dice che non hanno molto tempo poichè appena la luce si estinguerà i demoni-ombra torneranno. Come mai hanno avuto tutto quel tempo per parlare tranquillamente senza essere attaccati?
- Durante le varie scene con le Daeva, entrambi i fratelli sono seriamente feriti – e non si tratta dei soliti graffi e lividi, ma di profonde ferite e tagli sulla faccia e su altre parti del corpo. La quantità di sangue perso è molto inferiore a quello che normalmente questo tipo di ferite causerebbe. E queste ferite non guariscono da sole.
- Mentre Sam e Dean sono al bar e Dean parla con la barista, la telecamera inquadra Sam che sta entrando. Quando torna su Dean, la scena riprende un secondo prima da dove era finita.
- Quando Sam e Dean esplorano l’appartamento di Meredith, Dean prende dello scotch e traccia un simbolo creato dagli schizzi di sangue. Ci sono numerosi schizzi di sangue, con varie combinazioni possibili su come unirli. Come ha fatto Dean a scoprire proprio quel simbolo?
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #17 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 20:55 20 »
1x17 Hell House

Riferimenti culturali


- Jared Padalecki recitò nel film “Cry Wolf” (Nickname: Enigmista)(2005). La trama raccontava di alcune morti dovute a messaggi elettronici diventati realtà. Anche se il film implica la possibilità che dietro a tutto ci sia una creatura soprannaturale simile al Tulpa, è più un thriller psicologico.
- Il simbolo presente nella Casa Infestata è preso da un album dei Blue Oyster Cult.
- Ed: “Per il signore…”Harry: “degli Anelli - corri!!”. Il Signore degli Anelli è una serie di libri fantasy scritta J.R.R. Toliken (da cui sono stati estratti tre film) che narra le avventure di un gruppo di umani, elfi e hobbit uniti per distruggere un anello maledetto.
- Ed: “Ricordi- WWBD. Cos'avrebbe fatto Buffy?“. E' un riferimento a Buffy Summers, personaggio dell'omonimo telefilm "Buffy The Vampire Slayer" e WWJD (What Would Jesus Do?).
- Dean: “Who you gonna call?”.- La battura è un riferimento al film comico del 1984 "Ghostbusters".
- Spengler and Zeddmore: E' un altro riferimento al film "Ghostbusters", i cui membri includevano Egon Spengler e Winston Zeddmore.

Note & Curiosità

- Il sito internet dei due ghostbusters in cui postavano notizie e video fu creato e pubblicato in rete dalla produzione di Supernatural. Potete visitarlo seguendo questo link: www.hellhoundslair.com, non trovate sia geniale?
- La canzone che Dean ascolta all'inizio dell'episodio contiene le parole "A fire of unknown origin/Took my baby away“, (Un incendio di origine sconosciuta) ha portato via il mio amore". E' un riferimento alla morte di Jessica e di Mary Winchester.
- Jensen Ackles (Dean) e Jared Padalecki (Sam) sono entrambi nati e cresciuti in Texas; Jensen è nato a Dallas e Jared a San Antonio. Jensen Ackles ha frequentato le elementari, le medie e il liceo a Richardson, la città in cui è ambientato l'episodio.
- Il titolo è riferito a "La leggenda della casa maledetta" è un film horror del 1973 prodotto dalla Academy Pictures. E' stato diretto da John Hough e interpretato da Roddy McDowell e Gayle Hunnicutt. Il copione è stato scritto da Richard Matheson, basato sul suo libro "Hell House".

Bloopers

- Ci sono due momenti nei quali i fratelli entrano in una casa dove all’esterno sono di guardia alcuni poliziotti. Entrambe le volte riescono a convincere i poliziotti ad entrare nel bosco o a distrarli in qualche maniera in modo da entrare in casa per combattere il fantasma. Non è possibile che i poliziotti non abbiano sentito gli spari, udibili a chilometri di distanza.
- Quando i ragazzi sono al ristorante, la statua che ride cambi posizione come se la pellicola fosse al contrario. In un’inquadratura, il pesce guarda da una parte, ma quando Sam tira la corda, il pesce guarda dalla parte opposta.
- Sam incolla la mano di Dean alla bottiglia di birra con una super-colla, ma questo tipo di colla asciuga molto rapidamente. Non è possibile che dal momento che Sam ha steso la colla sulla bottiglia a quando Dean la prende in mano, la colla sia ancora umida. Avrebbe dovuto seccare molto tempo prima.
- Quando Sam e Dean sono al ristorante a mangiare, intanto che aspettano, leggono la nuova discussione sul sito www.hellhoundslair.com. Si vede Dean mangiare mentre Sam legge dal computer, poi c’è un’inquadratura da vicino di Dean ma si vede che non ingerisce il cibo. Quando l’inquadratura mostra solo il profilo di Dean, si vede che sta ancora masticando.
- Alla fine, quando Harry va a recuperare la videocamera da Ed e Mordecai lo colpisce, si vede chiaramente che è lo stuntman che cade a terra.
- Quando Sam e Dean si trovano nel seminterrato e sentono un rumore, Sam apre l’armadio in cui trova i topi. Le dita di Sam sono intorno al profilo della porta, ma quando la apre sono sulla maniglia.
- Quando Sam e Dean sono al negozio di dischi, Sam parla con Craig e in sottofondo si vede Dean scegliere un album e rimetterlo al suo posto. Poi la telecamera inquadra Dean dal davanti e si vede quest’ultimo scegliere un altro album e il primo è sparito.
- Quando Sam e Dean vanno a controllare la casa, sul lato sinistro dello schermo si nota qualcosa di nero, probabilmente il cappotto di qualcuno, ma in realtà lì non c’è nessuno.
- Verso la fine, durante la scena nella quale Sam e Dean sparano a Mordecai e Ed e Harry riprendono il tutto, quando la scena cambia sul lato destro dello schermo si vede brevemente il braccio sinistro di qualcuno della troupe.
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #18 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 20:58 20 »
1x18 Something Wicked

Riferimenti culturali

- Quando Sam e Dean stanno per colpire la donna anziana in ospedale, si vede il numero della stanza. Il numero è 237. E' lo stesso numero usato nel film "Shining". Lo stesso numero sarà utilizzato nell'episodio della seconda serie 2x11 "Playthings".
- Sam, durante il primo flashback della loro infanzia, sta guardando il cartone “Thundercats“. Il cartone, trasmesso negli anni '80, narra le vicende di un gruppo di creature con sembianze feline che combattono i mutanti su un pianeta sconosciuto.
- Now I lay me down to sleep (Ora vado a dormire), Pray the Lord my soul to keep (Prego che il Signore si prenda cura della mia anima), If I die before I wake (Se dovessi morire prima di svegliarmi), Pray the Lord my soul to take (Prego che il Signore prenda la mia anima). E' una conosciutissima preghiera serale cristiana, che affonda le sue origini a migliaia di anni fa. E' diventata molto conosciuta anche grazie alla canzone 'Enter Sandman' dei Metallica.

Note & Curiosità

- E' il secondo episodio nel quale Sam e Dean vengono scambiati per una coppia di fidanzati.
- Ecco cosa c’è scritto sul badge di Sam: “Ispettore Ufficiale di Bikini. L’agente è autorizzato ad operare in ogni spiaggia, parco, festa in piscina o località calde in ogni parte del mondo. È vietato imporre restrizioni o limitazioni alle ispezioni fisiche o visive; i trasgressori saranno puniti con solletico e sculacciate”.
- Erica Carroll aveva in precedenza interpretato il ruolo di un'infermiera nell'episodio 1x12 "Faith". Quell'episodio era ambientato in Nebraska, questo nel Wisconsin.
- Ridge Canipe, che interpreta Dean da giovane, aveva in precedenza interpretato un personaggio di nome Dean in un film del 2005 per la TV intitolato "Supernatural".
- Il titolo riprende il titolo “Something Wicked this Way Comes” una storia scritta nel 1962 da Ray Bradbury che narra le avventure di alcuni bambini coinvolti nel soprannaturale. Bradbury è stato ispirato dalla frase "By the pricking of my thumbs, something wicked this way comes," presa dal MacBeth di Shakespeare. La favola di Bradbury è stata adattata in un film del 1983 con protagonisti Jason Robards e Jonathan Pryce.

Bloopers

- Nella scena in cui i fratelli incontrano per la prima volta il dottore e parlano con l’infermiera, nel muro a specchi si vede il riflesso del microfono a giraffa proprio sopra la testa del dottore.
- Quando Dean spara in testa allo Shtriga, c’è un errore nel modo in cui il sangue schizza, infatti colpisce la telecamera.
- Quando Michael versa il latte per Asher, tiene il bicchiere dal fondo. Quando la telecamera si avvicina la mano è sparita.
- Quando Joanna dice a Michael che Asher guarirà, dapprima le mani di Joanna sono sulle spalle di Michael, poi sulla testa, poi tornano sulle spalle e di nuovo sulla testa.
- Quando lo Shtriga cerca di sfamarsi con Sam bambino, John urla e spara un paio di colpi. Lo Shtriga rompe una finestra ma Sam si sveglia solo quando il padre gli chiede se sta bene.
- La vecchietta all’ospedale chiama erroneamente la croce, crocefisso. Le croci sono crocefissi solo quando c’è rappresentato Gesù, altrimenti sono solo croci.
- Nella scena in cui Dean è all’ospedale, parla con Sam al cellulare. In aree così delicate, non è permesso tenere accesi i cellulari.
- Nella scena in cui Sam e Dean arrivano a Fitchburg sulla sinistra c’è un cartello che riporta la scritta sbagliata "Fitchberg" e sulla destra un altro cartello con scritto (giusto) "Fitchburg".
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #19 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 21:02 21 »
1x19 Provenance

Riferimenti culturali

- Dean: “Alright, so you think daddy dearest is trapped in the painting and he’s handing out Colombian neckties like he did with his family?”. Il "Colombian necktie" è un metodo per uccidere, nel quale alla vittima viene tagliata la gola e la lingua estratta dalla ferita aperta. E' molto popolare in omicidi tra spacciatori di droga o in casi in cui la vittima viene uccisa per aver rivelato informazioni riservate.
- Dean: “La preferita di papà non è qui”. Mommie Dearest (Mammina cara) è un film del 1981 che narra i tentativi della figlia adottiva dell'attrice Joan Crawford di attirarsi le simpatie della matrigna. E' basata sul libro scritto nel 1978 dalla figlia, Christina Crawford.
- Sam: “What, like a DaVinci Code deal?”. The DaVinci Code, un romanzo di Dan Brown, narra la ricerca di un codice che porterà alla scoperta del segreto sul Santo Graal. Dal libro è tratto un film, uscito nel 2006 e interpretato da Tom Hanks.

Note & Curiosità

- La canzone che si sente in sottofondo all'inizio è "Night Time" di Steve Carlson. Jensen Ackles canta alcune delle canzoni di Steve Carlson.
- Verso l'inizio dell'episodio, in un'inquadratura di alcune macchine parcheggiate, un'auto riporta la targa "THE KRIP", un riferimento scherzoso a Eric Kripke, il produttore esecutivo e creatore della serie.

Bloopers

- Le ossa del padre dissotterrate da Dean sono bianchissime considerando che il corpo era sepolto da molto tempo.
- Quando sono in albergo, Sam e Dean parlano di Sarah pensando a come servirsi di lei per ottenere risposte. Come fa Sam ad avere il suo numero di cellulare se non gliel’ha mai chiesto?
- La timeline non quadra. Sam dice che i Taleska sono morti da quattro giorni, la notte che hanno acquistato il dipinto. Ma più avanti nell’episodio, dice che il dipinto era in magazzino fino a un mese prima, quando i Taleska lo hanno acquistato ad un’asta di beneficienza.
- Nella scena in cui Dean, Sam e Sarah entrano in casa di Evelyn e la trovano morta, si sente Sam urlare a Sarah di non toccarla. Tuttavia, la bocca di Sam è chiusa.
- Ci sono molte stranezze nella scena in cui Dean rompe il vetro al mausoleo. Quando lo colpisce con il calcio della pistola, il vetro si piega ma non si spezza. Questo indicherebbe che non si tratta di vetro, ma di materiale simile al plexiglass, che non esisteva al momento della morte della famiglia. Inoltre, quando Dean rompe il vetro, sul muro dietro non rimane il segno della pallottola, ad indicare che la pallottola è sparita dopo aver attraversato il vetro.
- Come hanno notato in molti, quando Sam, Dean e Sarah esaminano il dipinto e si accorgono che il rasoio ha cambiato posizione, Jensen Ackles si rivolge a Sam come “Jared”.
- Quando Evelyn si toglie gli occhiali, li appoggia con le lenti al di fuori. Dopo la pubblicità, gli occhiali hanno cambiato posizione e ora le lenti sono rivolte verso Evelyn.
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #20 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 21:06 21 »
1x20 Dead Man's Blood

Riferimenti culturali

- La band Tito and Tarantula, la cui canzone "Strange Face of Love" è contenuta nell'episodio, interpreta una band di vampiri in uno strip club nel film di Robert Rodriguez "From Dusk Til Dawn" (Dal tramonto all'alba).
- Gun Inscription: “Non timebo mala“. In Latino significa "Non avrò paura del male"; si riferisce al Salmo 23 della Bibbia.
- Dean: “Assomiglia più a That's Incredible che a Twilight Zone“. E' un riferimento a due programmi TV - That's Incredible era un reality show che puntava l'attenzione su persone eccezionali e fuori dal comune. Twilight Zone (Ai confini della realta'), nelle sue tre varianti, racconta storie sul soprannaturale.

Note & Curiosità

- E' stato John a regalare l'Impala a Dean.
- Durante le riprese dell’episodio a Stanley Park, la polizia ha dovuto chiudere il parco perché si pensava di aver trovato un fucile. La troupe aspettò impaziente e ansiosa per circa un’ora prima che la polizia rivelasse che si trattava della valigetta di un membro della troupe di Supernatural, scambiata per la custodia di un fucile da qualche turista con troppa immaginazione.
- Ecco cosa recitava il biglietto scritto da Dan a John: “John, se stai leggendo questo biglietto, vuol dire che sono morto. Non so chi dei due sia più testardo ma, beh, è vergognoso doversi dire addio così. Ma se avessi saputo la verità probabilmente mi avresti ucciso tu. Vedi, vecchio amico, ho la Colt. O perlomeno, AVEVO la Colt – non so dire chi o cosa ce l’abbia ora. Guarda nella mia cassetta di sicurezza. La combinazione credo tu possa ricordarla: 3-8-2-11. Se non c’è, segui la scia del mio sangue. Spero con tutto il cuore che tu possa ritrovare la pistola. E piantare una pallottola in mezzo agli occhi gialli di quel bastardo.”.
- Da questo episodio fino al finale di stagione i tre Winchester si riuniscono e indagano insieme sui casi.

Bloopers

- Se il sangue di un cadavere rallenta i vampiri, perchè la squadra non si munisce anche di frecce impregnate di sangue oltre che dei machete quando entrano nel nido?
- Quando Sam e Dean fuggono dal nido, si vede Sam tenere il machete con la mano destra, ma quando arrivano alle macchine non ce l’ha più. Non ce l’aveva neanche quando si trovavano all’interno del nido.
- Quando vediamo per la prima volta John fuori dall’Impala, il finestrino è completamente chiuso. Quando John entra in macchina, il finestrino è abbassato fino a metà e quando se ne va e parla a Dean, quasi completamente aperto.
- Raccontando la leggenda della Colt, John dice che è stata forgiata nella stessa notte del 1835 in cui sono morti gli uomini ad Alamo. La Battaglia di Alamo, tuttavia, è avvenuta nel 1836.
- Il cognome di Daniel è Elkins. Tuttavia, nel diario è scritto come D. Elkin.
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #21 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 21:10 21 »
1x21 Salvation

Riferimenti culturali

- Il personaggio di Layla è un riferimento all'omonima canzone dei Derek & The Dominoes.
- Meg: “Ci sei ancora, John-Boy?”. E' un riferimento al programma televisivo degli anni '70 The Waltons (Una famiglia americana) nel quale la storia viene raccontata attraverso gli occhi di John Boy, che vorrebbe diventare uno scrittore, frequenta il college e alla fine realizza il suo sogno. La peculiarità del programma era che ogni episodio si chiudeva con le voci fuori campo dei vari personaggi che si auguravano a vicenda la buonanotte: "Good night, Mary-Ellen." "Good night, Jim-Bob." "Good night, Elizabeth." "Good night, Ben," etc., fino all'ultimo di John Walton Senior al figlio: "Good night, John-Boy." "Good night, everyone" Lo show venne trasmesso dalla CBS dal 1972 al 1981.

Note & Curiosità

- L'episodio si apre con "The Road So Far", una serie di clip musicali che mostrano gli avvenimenti accaduti in precedenza fino a questo punto.
- Fermando l'immagine, si può vedere che sul pugnale che il prete lancia contro Meg c'è iscritto "L'occhio di Dio", insieme ad altri simboli mistici.
- Al minuto 4:34 sul muro c'è una nota di John. Recita: "motel in cui si dorme bene" insieme alla foto di un demone che regge una sfera di qualche tipo, una pistola (con le parole "l'unico" e "Sam"). C'è anche un numero di telefono 555-0918 con il nome Gerry.
- L’episodio è stato nominato per il Golden Reel Award for Best Sound Editing in Sounds Effects and Foley for Television – Shot Form.
- E' il primo episodio a finire con un "To Be Continued..."
- La visione di Sam si riferisce all'episodio pilota, nel quale la madre di Sam e Dean viene uccisa brutalmente da uno spirito malvagio.
- Mary-Ann Liu: Sul certificato di nascita esaminato da Sam compare il nome Mary-Ann Liu. E' un possibile riferimento alla designer della troupe di Vancouver, ma non è mai stato confermato. Il nome era apparso in precedenza nella rubrica sul cellulare di Sam nell'episodio 1x11 "Scarecrow".

Bloopers

- Non esiste nessuna città chiamata Salvation.
- Nell’episodio precedente, parlando della Colt, John afferma che furono create 13 pallottole e ne sono state usate la metà. Le immagini che scorrono mostrano 13 pallottole poi solo 7. Ora John dice che ne sono rimaste solamente quattro. Una è stata usata per uccidere il vampiro nell’episodio precedente, quindi che fine hanno fatto le altre due?
- Il cartello stradale al confine della città di Salvation riporta quello che sembrerebbe essere un passo della Bibbia: “Siete pronti per il Giorno del Giudizio” – JW 2:27 . Tuttavia, JW non si riferisce a nessun libro della Bibbia, quindi questo verso non esiste.
- John si arrabbia con Dean per non avergli parlato delle visioni di Sam. Nell’episodio 1x10 “Home”, Missouri dice, "quel ragazzo ha dei poteri straordinari, perchè non ha visto dov’è suo padre, non ne ho idea”. Quando pronuncia queste parole, John è seduto vicino a lei. In questo episodio John sembra non sapere nulla delle visioni del figlio, quando invece avrebbe dovuto saperlo già da 11 episodi prima.
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.

Offline LordThul

  • Admin pensionato ora...
  • *
  • 9371
  • Sesso: Maschio
  • /me vede la gente scema...
    • subsfactory
Re: Stagione 1 - Curiosita' e riferimenti culturali
« Risposta #22 il: Mercoledì 21 Ottobre 2009 21:13 21 »
1x22 Devil's Trap

Riferimenti culturali

- Bobby: “Rumsfeld“. Il nome del cane di Bobby è un riferimento al 21esimo Segretario alla Difesa statunitense Donald Henry Rumsfeld (nato il 9 luglio 1932).

Note & Curiosità

- Questo è l'ultimo episodio della prima stagione di Supernatural (Season Finale).
- E' l'ultimo episodio trasmesso sul network The WB.
- E’ l'ultimo episodio in cui compare Meg Masters.
- E' il primo episodio in cui compare il cacciatore Bobby.
- Secondo il set decorator George Neuman, il set che rappresenta la casa di Bobby contiene dai 500 ai 600 libri. Ce ne sono ovunque disposti a gruppi, in pile alte fino alla vita, persino sulle scale.
- Il cane di Bobby non verrà mai più menzionato.
- Il nome di Bobby Singer, l'amico di famiglia a cui Dean si rivolge in cerca di aiuto, è un omaggio al produttore co-esecutivo della serie Robert Singer.
- Come l'episodio precedente, anche questo inizia con una clip musicale con in sottofondo la canzone "Fight the Good Fight" dei Triumph in cui vengono riprodotti i principali avvenimenti accaduti nell’intera stagione.
- Sebastian Spence, che interpreta il ruolo di un demone in Supernatural, in precedenza ha interpretato il ruolo del Diavolo nella serie The Collector nell’episodio “The Pharmacist”.

Bloopers

- Quando Bobby parla a Sam della Chiave di Salomone, in sottofondo si vede Dean mormorare la prossima battuta.
- Alla fine dell’episodio, quando Sam sta portando il padre e Dean all’ospedale, guarda Dean nello specchietto retrovisore. Quando vediamo Dean nello specchietto, è in una posizione diversa rispetto a quando lo vediamo dietro Sam.
- Quando Sam disegna la Trappola del Diavolo sulla macchina di Dean, quest’ultimo ne cancella una parte, rendendo il simbolo completamente inutile.
- Quando Dean si rende conto che John è posseduto e gli punta contro la pistola, per un breve momento dopo la pubblicità si vede Jensen Ackles guardare la telecamera aspettando l’ok per iniziare a parlare. Subito dopo, guarda Jeffrey Dean Morgan e iniziano la scena.
- Mentre Sam controlla che John non sia posseduto, lo bagna con l’acqua santa. Tuttavia, la primissima volta che Sam gliela getta addosso, anche se si sente il rumore dell’acqua che esce dalla fiaschetta, non ne esce neanche una goccia.
- Quando Dean spara in strada all’uomo posseduto che sta attaccando Sam, si vede che cade con le gambe sopra quelle di Sam. Ma quando la telecamera allarga l’inquadratura, si vede che l’uomo è caduto molto più lontano e le sue gambe non sono sopra quelle di Sam.
- Verso la fine dell’episodio, quando il posseduto John “uccide” Dean, com’è possibile che il sangue esca dalla maglietta di Dean? Non dovrebbe colare all’interno della maglietta, visto che presumibilmente sta sanguinando dal petto?
- Nella stessa scena, Dean sanguina anche dalla bocca fin sul mento. L’inquadratura si sposta poi su John ma quando torna su Dean non c’è sangue sul suo viso.
- Sia le mani che i piedi di Meg sono legati, eppure quando Sam e Dean la slegano fanno pochissimo sforzo per sciogliere i nodi dalle mani e non devono nemmeno sciogliere quelli ai piedi.
- Quando Dean colpisce Meg, i capelli le si spettinano ma nella scena successiva sono tornati al loro posto.
- Mentre Sam e Dean parlano con Bobby, si vedono le mani di un fotografo di scena che tengono una fotocamera. Se guardate l'episodio, proprio dopo la morte di Meg c'è questa scena.
So aspettare. Ed è lì che divento realmente e civilmente pericoloso.